/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 24 febbraio 2018, 20:17

Domato l’incendio nel campeggio di Paesana, sei squadre di pompieri sul posto (FOTO)

Continuano tuttavia le operazioni dei Vigili del fuoco per bonificare la zona del rogo

Foto di Nicolò Bertola

Foto di Nicolò Bertola

Sono ancora al lavoro i Vigili del fuoco, intervenuti intorno alle 18 di oggi (24 febbraio) a Paesana, per un incendio che ha distrutto tre bungalow del campeggio “Valle Po”.

Il rogo è divampato nei bungalow adiacenti all’incrocio tra via Santa Croce e via Erasca, in pieno centro paese, nel borgo Santa Margherita.

Le fiamme si sono sviluppate con una velocità impressionante, complice il materiale infiammabile.
Nel giro di pochi minuti, tre unità abitative sono state distrutte, con fiamme altri diversi metri. Il fumo nero è stato visibile da tutto il paese, ed ha attirato sul posto decine di persone.

Sei squadre dei Vigili del fuoco sul posto, sia permanenti che volontari: due da Barge, due da Saluzzo, una da Venasca ed una da Cuneo.

Dal capoluogo di provincia è giunta un’autobotte che ha garantito un massiccio approvvigionamento d’acqua.

I mezzi dei pompieri hanno fatto spola per il rifornimento idrico con due punti del paese.

Sei bombole di gas propano sono state avvolte dalle fiamme, ma fortunatamente sono state bonificate in tempo, evitando esplosioni pericolosissime. Il sindaco Mario Anselmo ha seguito personalmente le operazioni di spegnimento. Sul posto anche i Carabinieri del nucleo radiomobile di Saluzzo e della stazione di Paesana.

Al momento il rogo risulta domato, ma i pompieri stanno lavorando per la bonifica della zona e per appurare le cause che hanno scatenato l’incendio.

Fortunatamente, il celere intervento delle squadre di Vigili del fuoco ha fatto in modo che le fiamme non si propagassero ulteriormente, evitando danni ben maggiori, che avrebbero potuto interessare immobili vicini al campeggio, tra cui la sede della locale Croce rossa.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium