/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | giovedì 08 marzo 2018, 22:02

Saluzzo: domenica 18 marzo in Castiglia e Pinacoteca attività per adulti e bambini dedicate ad arte e paesaggio

Si è pensato di dedicare un pomeriggio di festa, domenica 18 marzo, per celebrare tale evento con una visita–laboratorio, per adulti e bambini

La Castiglia

Il 14 marzo è la Giornata nazionale del Paesaggio, un Grande Evento istituito dal MiBACT per il secondo anno consecutivo con “l'obiettivo di richiamare il paesaggio quale valore identitario del Paese e trasmettere alle giovani generazioni il messaggio che la tutela del paesaggio e lo studio della sua memoria storica costituiscono valori culturali ineludibili e premessa per un uso consapevole del territorio e uno sviluppo sostenibile”.

A Saluzzo si è pensato di dedicare un pomeriggio di festa, domenica 18 marzo, per celebrare tale evento con una visita–laboratorio, per adulti e bambini, dal titolo “Il paesaggio come lo dipingo io”.

La bellezza del paesaggio, la sua salvaguardia e i mutamenti nel tempo sono elementi importanti nella vita di tutti. Per gli artisti Matteo Olivero e Giulio Boetto il paesaggio è dominante: entrambi scelsero la ricerca del vero, della natura e della vita delle valli che amavano in modo smisurato.

A Matteo Olivero è dedicata la Pinacoteca presente all’Antico Palazzo Comunale mentre l’opera del Boetto è rappresentata nella mostra temporanea “La scelta di Giulio. Viaggio di un paesaggista nel secolo che distrusse il paesaggio” allestita al primo piano della manica ottocentesca della Castiglia, organizzata dall’Associazione Urca e dalla Fondazione Artea, in collaborazione con il Comune di Saluzzo.

Ed è proprio da questi due artisti, così importanti per Saluzzo, e dalla Castiglia che prenderà il via l’attività del 18 marzo.

I bambini saranno accolti da un operatore didattico che li accompagnerà in una visita dinamica e divertente per “viaggiare” tra i paesaggi di Giulio Boetto e Matteo Olivero. La visita si concluderà con un laboratorio creativo in cui i giovani visitatori giocheranno a ricomporre con puzzle ed elementi naturali le scenografie dei quadri.

Il pubblico adulto, genitori e chiunque voglia partecipare, accompagnato dalla guida turistica CoopCulture, potrà nel frattempo scoprire la mostra dedicata a Giulio Boetto e proseguire nella Pinacoteca Matteo Olivero per conoscere le opere del pittore divisionista.

L’appuntamento, per adulti e bambini, è alle ore 16 presso la biglietteria della Castiglia; il costo della visita è di 7 euro per coppia partecipante (bambino e adulto accompagnatore) e per singolo adulto.

Per prenotazioni e ulteriori informazioni: Ufficio Turistico IAT, piazza Risorgimento,1, Saluzzo, numero verde: 800392789, email: saluzzo@coopculture.it.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore