/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 12 marzo 2018, 19:01

Confartigianato Cuneo ai neo-eletti cuneesi: "Le imprese hanno bisogno di semplicità e concretezza"

Luca Crosetto, presidente territoriale dell’Associazione esorta i Deputati e Senatori a “ripartire dalle piccole imprese”

Luca Crosetto, presidente territoriale di Confartigianato Cuneo, l’organizzazione più rappresentativa dell’artigianato e delle PMI in provincia Granda, seconda in Italia per numero di Associati, scrive agli Onorevoli recentemente eletti. “Semplicità e concretezza” è l’appello alla Politica del presidente dell’Associazione Artigiani.

"Sono proposte semplici e concrete, perché – spiega Crosetto - le tante piccole e medie imprese che ci onoriamo di rappresentare (in provincia di Cuneo quelle fino a 50 addetti sono quasi 46mila, il 99,3% del totale) hanno bisogno di questo: semplicità e concretezza per continuare a produrre ricchezza e generare occupazione sul territorio (gli occupati nelle aziende artigiane sono oltre 42mila, quasi il 24% dei lavoratori).»

Confartigianato Cuneo sottolinea la necessità della “certezza del diritto”. «Abbiamo bisogno di leggi chiare – prosegue ancora Crosetto - . Non è più possibile che si susseguano a breve distanza norme che modificano o rettificano le precedenti. Sarebbe più facile coinvolgere fin da subito anche i corpi intermedi come le Associazioni di Categoria per ottenere una legislazione più aderente al mondo delle imprese.»

Infine, l’Associazione Artigiani richiede risposte. «Risposte veloci, - conclude Crosetto - per “risolvere” fin da subito le questioni più urgenti e pregnanti. E anche risposte durature: è necessario pensare a progetti strutturati e strutturali sul medio-lungo periodo per offrire un futuro al nostro Paese e ai nostri figli.»

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore