/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 14 marzo 2018, 16:30

Bando parcheggi di Cuneo: la commissione prende ancora tempo, si va verso la quinta proroga tecnica

Il vincitore era atteso in questi giorni o, comunque, entro il 31 marzo, ma la commissione ha deciso di chiedere ulteriore documentazione integrativa ai cinque contendenti di un appalto da 9,4 milioni di euro

Il municipio di Cuneo

Il municipio di Cuneo

"Stante l’importanza dell’appalto, la poca distanza in graduatoria tra le ditte e la possibilità di ipotetici ricorsi, la commissione vuole fare tutto nel modo migliore e più sicuro possibile". Commenta così l'ennesima proroga tecnica, praticamente certa, l'assessore alla Mobilità Davide Dalmasso, sulla scelta del vincitore del bando sulla gestione dei parcheggi pubblici in superficie e nella struttura sotterranea di piazza Boves a Cuneo. 

Il bando ha un valore economico di 9,4 milioni di euro iva esclusa e una durata di 84 mesi, cioè 7 anni. La commissione ha valutato di chiedere ulteriore documentazione integrativa ai cinque competitor. La scelta del vincitore verrà prorogata probabilmente per la quinta volta consecutiva fino al 30 giugno. Attesa in questi giorni o, comunque, entro il 31 marzo, slitterà nuovamente. 

La scelta della commissione è tra S.C.T. Sistemi Controllo Traffico s.r.l. di Alassio, Savona, che per ora ha il punteggio più alto; si è riproposta Apcoa Parking di Mantova, al momento seconda in graduatoria, e Parcheggi Italia S.p.A. di Bolzano (terza). Il costituendo raggruppamento temporaneo di imprese: Abaco s.p.a. (mandataria) e Linea s.p.a. (mandante) di Padova è quarta, mentre il costituendo raggruppamento temporaneo di imprese: S.I.S Segnaletica Industriale Stradale s.r.l. (mandataria) e Isola Cooperativa Sociale (mandante) di Corciano, Perugia risulta quinto in graduatoria e perciò ultimo.

Oltre ai parcheggi, il bando prevede la gestione dei vari pesi pubblici comunali e l'area camper nella zona vicino alla Casa del Fiume, predisposta per accogliere 8 mezzi. 

Barbara Simonelli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore