/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 14 marzo 2018, 16:47

Cambio nella Giunta comunale di Robilante: l'assessore Dalmasso lascia ed entra Casu

In Consiglio comunale entrerà Ezio Consolino. I cambi erano previsti nel programma elettorale della lista ViviAMO

Il gruppo della lista civica "ViviAMO il paese"

Mario Dalmasso lascia l'incarico di assessore comunale di Robilante con le deleghe all'Ambiente, alla Cultura e alla Partecipazione popolare.

Al suo posto subentra in Giunta la consigliera Loredana Casu e in Consiglio comunale entrerà Ezio Consolino, il primo dei candidati in lista di attesa che ha accettato l’incarico.

La motivazione giunge in base alla scelta del gruppo "ViviAMO il paese" fatta all'inizio del mandato 2014/2019. In politica “Tutti siamo importanti, nessuno è indispensabile, ma soprattutto non si è eterni allo stesso posto”: con questo slogan il gruppo amministrativo “ViviAMO il Paese” di Robilante ha provveduto di comune accordo ad alcuni cambi, previsti nel programma elettorale della lista.

“Manterrò il mio Impegno nel bel gruppo che abbiamo creato e sino alla fine del mandato elettorale, portando a termine i lavori iniziati, ma senza impostarne di nuovi - dichiara Dalmasso -. Nel gruppo rimaniamo convinti di come nella gestione del Bene Comune non serva l’uomo solo al comando, nemmeno la donna ovviamente. L’effetto “primadonna”, laddove presente, è sempre devastante e lascia dietro di se il deserto, senza insegnare la Partecipazione, che in fondo è il sale della Politica. Serve invece il Gruppo, è fondamentale lasciar crescere i giovani e per questo occorre sovente fare passi di lato”.

Tiziana Fantino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore