/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 16 marzo 2018, 09:36

Minacce e insulti alla ex convivente: 37enne del Roero ai domiciliari per atti persecutori aggravati

La vicenda era iniziata quando la donna aveva deciso di interrompere la relazione, stanca dei problemi di alcol e droga dell’uomo, trasferendosi in un comune delle Langhe con la figlia

Immagine di repertorio

I carabinieri del Comando Stazione di Monforte d’Alba hanno posto agli arresti domiciliari, in esecuzione di provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Asti, un 37enne italiano pregiudicato e disoccupato, residente nel Roero.

La vicenda era iniziata quando la compagna convivente aveva deciso di interrompere la relazione, stanca dei problemi di alcol e droga dell’uomo, trasferendosi in un comune delle Langhe con la figlia. Da quel momento, però, la situazione era precipitata, degenerando in un assillante contatto telefonico colmo di minacce e insulti, ripetuti decine di volte al giorno, gradualmente estesi anche ai familiari della vittima.

Quest’ultima era quindi lentamente scivolata in un costante stato di paura per sé e per la figlia, che l’aveva portata infine a rivolgersi ai carabinieri. Gli accertamenti svolti, dall'ascolto dei testimoni all’acquisizione dei tabulati telefonici, hanno permesso di ricostruire i fatti, provando compiutamente le accuse e la responsabilità dell’uomo, che è stato quindi colpito dal provvedimento degli arresti domiciliari. Dovrà rispondere davanti all’Autorità Giudiziaria di Asti di atti persecutori aggravati.

rg

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore