/ Fossanese

Fossanese | 18 marzo 2018, 19:35

“La nuova palestra è una delle medaglie più belle conquistate da Comune e Città”

Primo bilancio dopo due settimane dall’inaugurazione

“La nuova palestra è una delle medaglie più belle conquistate da Comune e Città”

Il Sindaco Marchisio: “Uno dei motivi di orgoglio più belli della nostra Giunta in carica da quattro anni e che nel 2015 fa colse prontamente un bando scolastico regionale colmando un’attesa crescente”

“Benvenuti nella nuova palestra comunale di Cervere. Benvenuti a casa!”. Con questa gioiosa esclamazione conclusiva le bambine che formano la grande famiglia sportiva della società ASD Pallavolo cerverese hanno accompagnato l’inaugurazione dell’attesissimo impianto sportivo al servizio della comunità scolastica e cittadina in generale. Mentre il taglio del nastro è stato affidato alla più piccola fra le giovanissime promesse del Volley locale, le ragazze più grandi hanno schiacciato l’interruttore della luce facendo volare i palloncini verso il soffitto, in un mix di scenografia e coreografia.

Questo è avvenuto due venerdì fa e, come spiegato dal Sindaco Corrado Marchisio, “la straordinaria partecipazione di atleti, giovani e giovanissimi, delle loro famiglie, di tutte le realtà vive e vitali di Cervere e dell’area fossanese e provinciale in generale, accanto a una folta delegazione politico-istituzionale, è il sintomo e allo stesso tempo la premessa di una forte aspettativa che non andrà disillusa. Perché il lavoro, da parte della nostra Amministrazione comunale in carica dal 2014, ha avuto inizio subito dopo cogliendo la grande opportunità del bando regionale di edilizia scolastica dell’anno successivo al quale abbiamo risposto con prontezza e competenza facendo nostra un’occasione unica. Le somme complessivamente investite nella riqualificazione scolastico-sportiva sono ammontate a 800.000 euro di cui 600.000 di contributo dalla Regione, 115.000 erogati dalle Fondazioni CRF e CRC di mutuo comunale. Desidero ringraziare, a nome di tutta la comunità sociale cerverese gli uffici tecnici, la ditta realizzatrice Omc e gli enti finanziatori e auguro uno splendido lavoro agli amici della società ASD Pallavolo che, incaricata della gestione della nuova Palestra in questa fase sperimentale molto importante, avrà l’impegnativo ma entusiasmante compito di fare di questo impianto un centro vitale e motore di iniziative sportive e socializzanti per l’intero territorio cerverese”. Perché “la fase nuova si apre dopo l’avvenuta inaugurazione, e il lavoro di tutti, in atto oramai da tre anni, proseguendo farà sì che la medaglia conquistata dalla nostra Amministrazione sul campo delle realizzazioni possa sempre brillare per capacità di coinvolgimento delle varie realtà sociali e giovanili presenti. Il documento alla base della gestione della palestra richiama lo stesso principio che i nostri ragazzi e ragazze della Pallavolo hanno ribadito nella sera inaugurale: la casa non è solo quattro mura per quanto bellissime e solide, la casa vive attraverso il gioco di squadra, soprattutto se è dello sport. Sarà anche compito dei nostri rappresentanti istituzionali ai livelli più alti far sì che la sua gestione e la sua fruizione possano essere sostenute, incentivate e agevolate. Buona palestra a tutti!”.

L’infrastruttura didattico-sportiva di via Adua 2 è progettata nel rispetto delle norme fissate dal Coni – Comitato olimpico italiano – per accogliere manifestazioni di minivolley, pallavolo, basket, calcio a cinque e ginnastica libera, che potranno essere seguite da una tribuna di capienza pari a 60 posti da seduti oltre a quelli sulla balconata.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium