/ Saluzzese

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | 18 marzo 2018, 16:22

A Busca al via la sesta edizione del percorso di analisi filmica ideato dal Circolo Méliès

Le prime tre serate saranno tenute presso la sede dell'Istituzione Comunale Culturale - Istituto Vivaldi

A Busca al via la sesta edizione del percorso di analisi filmica ideato dal Circolo Méliès
Il consueto percorso di analisi filmica ideato dal Circolo Méliès, giunge alla sesta edizione!
Tanti i temi trattati negli scorsi anni, dal libero arbitrio al confine tra realtà e finzione, dal tema del denaro a quello del road movie, passando per la ricerca identitaria. Le serate della stagione 2017/18 si avventureranno in una tematica che negli ultimi anni di produzione filmica è tornata più volte e con registri di volta in volta differenti: la vita sospesa tra attesa ed un nuovo inizio.
Molti autori si sono cimentati in questa riflessione che può presentare tante declinazioni diverse con accezioni talvolta imprevedibili e scenari insoliti. Vite al bivio tra un ultimo gesto e un nuovo senso da attribuire all'esistenza, da Youth di Paolo Sorrentino ad Amour di Haneke ma anche Mr.Holmes, Nebraska e Una vita semplice, storie di ondeggiante e tenace senilità. L'avvicinarsi dell'epilogo diventa occasione di revisione dei propri convincimenti, una rilettura propedeutica a livello esistenziale.
Il Circolo, come di consueto, intende guidare i "corsisti", senza pretesa di esaustività, in un viaggio di quattro puntate, proponendo chiavi di lettura e lavori talvolta poco conosciuti... le prime tre serate saranno tenute presso la sede dell'Istituzione Comunale Culturale - Istituto Vivaldi (Piazza della Rossa n.1), dalle 21 alle 23, nei giorni del 13, 20, 27 marzo, mentre l'appuntamento conclusivo è fissato per martedì 3 aprile presso il Cinema Lux con la proiezione integrale di un film (a sorpresa).
Con la consueta cura del dettaglio e l'attenzione verso i partecipanti (materiale cartaceo con sinossi e curiosità nonché la possibilità di noleggiare gratuitamente i titoli proposti durante le serate) il Circolo si rivolge a tutti i soci e non soci interessati ad intraprendere un ideale viaggio che toccherà cinema, letteratura, arte e metalinguaggio, che siano essi neofiti della settima arte o accaniti cinefili. I lavori posti sotto la lente saranno numerosi e di taglio autoriale differente, da Paolo Sorrentino a Michael Haneke, da Bill Condon a Atom Egoyan, passando per Alexander Payne, Ann Hui e molti altri. Le tariffe, comprensive del materiale cartaceo, del tè di metà serata, del noleggio dei dvd e della proiezione conclusiva del 3 aprile, da sempre calmierate ed assolutamente competitive, resteranno invariate rispetto allo scorso anno: 7 euro per i volontari Méliès, 10 euro per i soci Méliès - ANCCI, 15 euro per i non soci con la promozione "porta un amico", 20 euro per i non soci. Sarà possibile iscriversi al ciclo di serate direttamente in sala, in occasione degli incontri di rassegna, chiamando il 349.1817658 o scrivendo a direttivo@cineclubmelies.it; il Circolo ha previsto una pagina dedicata sul sito www.cineclubmelies.it (pagina "corsi").
Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium