/ Attualità

Attualità | 19 marzo 2018, 08:00

Consegnati gli Oscar della Generosità 2018 ai volontari Avis del Cuneese

“Un esercito della solidarietà che avanza, nonostante il problemi che affliggono la nostra società”. Premiato anche il prefetto Giovanni Russo, su proposta del Consiglio Direttivo Provinciale

I premiati

I premiati

Sabato 17 marzo, con inizio alle ore 16.30 presso il Centro Congressi Formont di Via Madonna dei Boschi in Peveragno, si è svolta la 60esimo Assemblea Provinciale Avis.

I lavori sono stati aperti da Bartolo Giuliano, presidente della sezione Avis ospitante di Peveragno.

L’Avis Provinciale di Cuneo , presieduta da Giorgio Groppo che è anche Presidente Regionale, è la più grande Associazione di Volontariato del Sangue della Provincia di Cuneo: ha un elenco donatori di circa 35mila donatori strutturati in 49 sezioni e 26 gruppi, dei quali 18 della sezione di Alba, 4 della sezione di Bra , 3 della sezione  di  Fossano, 1 della sezione di Cuneo ed 1 della sezione di Savigliano, che nel 2017 hanno avuto un incremento di 265 unità: di questi, 14.039 hanno effettuato almeno una donazione e le donazioni complessive sono state 23.714.

Il presidente provinciale e regionale Giorgio Groppo ha dato lettura della relazione morale.

Si è poi parlato della riorganizzazione associativa, delle problematiche inerenti i Punti di Prelievo e la raccolta pubblica che nel 2017 per carenze di organico, ha visto il ridimensionamento del servizio trasfusionale pubblico sul territorio del nostro Quadrante che corrisponde al territorio della Provincia di Cuneo.

Erano presenti il sindaco di Peveragno Paolo Renaudi, il primario del SIT di Cuneo Marco Lorenzi e la consigliera generale della Fondazione CRC  Giuliana Turco, oltre alla presenza del prefetto di Cuneo, Giovanni Russo.

La partecipazione del dottor Lorenzi ha portato a conoscenza le nuove sfide che si dovranno affrontare nei prossimi anni per garantire l’autosufficienza del sangue e dei suoi emoderivati.

Nel corso dell’Assemblea provinciale sono stati consegnati gli Oscar della Generosità 2018 agli avisini  Ezio Molinengo (presidente Avis Valgrana), Giampiero Meineri (Avis Peveragno) Armando Pellegrino (Avis Boves) su proposta delle Avis di base ed al Prefetto di Cuneo Giovanni Russo, su designazione del Consiglio direttivo provinciale.

Ecco le motivazioni.

Giovanni Russo: con provvedimento datato 17 dicembre 2013 è stato nominato Prefetto di Cuneo, dove ha assunto servizio il 30 dicembre 2013. In questi anni con la parola e la presenza, ha dimostrato di essere vicino al mondo della solidarietà e del volontariato in particolare.

Ezio Molinengo: presidente sezione Avis di Valgrana. Per 25 anni volontario della Croce rossa di Caraglio e collaboratore della casa di riposo di Monterosso Grana. Attualmente è responsabile del centro anziani di Valgrana e sacrestano della sua Parrocchia 

Giampiero Meineri: da 35 anni socio Avis e da 20 anni componente del direttivo della sezione Avis di Peveragno con all’attivo 288 donazioni di sangue. E’ un anziano Alpino.

Armando Pellegrino: iscritto all’Avis dal 1984, ha compiuto 62 donazioni ed è componente del direttivo dal 1993. E’ impegnato nel Comitato Rivoira Terra di Vita e nella cantoria parrocchiale.

L’Assemblea si è conclusa con l’intervento dell’ex sindaco Stefano Dho, invitato per la ricorrenza dei 15 anni dall’inaugurazione del monumento al donatore (15 marzo 2003). Egli ha voluto sottolineare l’importanza della donazione del sangue ed, esprimendo profonda riconoscenza, ha ricordato di essere guarito, anni fa, proprio grazie alle trasfusioni.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium