/ Cronaca

Cronaca | 19 marzo 2018, 14:00

Paesana: ancora “attacchi” di lupo, a pochi metri dalle case della Ghisola

Rinvenuta la carcassa di un capriolo femmina, con ancora in grembo due cuccioli

La carcassa di capriolo rinvenuta alla Ghisola

La carcassa di capriolo rinvenuta alla Ghisola

Nuovi “attacchi” di lupo, alla periferia nord-ovest di Paesana.

Nei giorni scorso è stata infatti rinvenuta una carcassa di un capriolo femmina, con in grembo due cuccioli che dovevano ancora venire alla luce, a qualche decina di metri dalle ultime case, verso monte, della frazione Ghisola.

Per terra rimangono pochi resti della preda del lupo. Il rinvenimento ai piedi del versante più volte oggetto di avvistamenti di lupo.

Qui – ci dice uno dei residenti della zona dove è stata rinvenuta la carcassa – li vediamo abbastanza sovente, nei prati vicino a casa, specialmente la sera, quando c’è più tranquillità”.

Di per sé, la notizia del rinvenimento di una carcassa di capriolo sbranata da uno o più lupi non è così “rilevante”, dal momento che null’altro accade che un semplice meccanismo della catena alimentare.

Colpisce, specialmente rispetto ad un tempo, la sempre minore distanza dalle case e da zone abitate.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium