/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 19 marzo 2018, 08:45

L'alieno o, se vi pare, il grande parcheggio sotterraneo di Piazza Europa

Riceviamo e pubblichiamo

L'alieno o, se vi pare, il grande parcheggio sotterraneo di Piazza Europa

Durante gli scorsi giorni abbiamo visto con piacere una grande partecipazione dei cittadini all'assemblea indetta dai comitati di quartiere Cuneo Centro e Cuneo Nuova sul tema del bando periferie e della riqualificazione di Piazza Europa. Ci sono tanti punti per cui noi, come Movimento 5 Stelle Cuneo, siamo critici su questa "riqualificazione".

Il progetto del mega parcheggio sotterraneo non sembra condiviso per davvero con la cittadinanza, la quale non è stata consultata nel modo giusto dall'amministrazione comunale. Il grande parking sotterraneo sembra come un corpo alieno che molti cittadini non sentono proprio a differenza dei cedri dell'Atlante, i quali da decenni svolgono un egregio servizio nel decoro della piazza.

Quando c'è il sole, ti riparano, quando piove ti proteggono dalle gocce. Mandarli in pensione, farli morire, perchè se si fa il parcheggio sono destinati a questo, crediamo dispiaccia alla maggioranza dei nostri concittadini. Non si ha come città nemmeno un regolamento del verde urbano (mancanza grave e non più rinviabile) e si intende abbattere dieci magnifici alberi che potrebbero persino avere le caratteristiche di alberi monumentali?

E' vero, il problema della carenza dei parcheggi è reale, non si può nascondere, ma chi ha deciso di fare questa grande opera forse non ha fatto poi così bene i suoi calcoli...con la realizzazione del proseguimento della pista ciclabile da piazza Europa fino a Piazza della Costituzione verranno tolti circa 220 parcheggi. Il progetto del mega parking di piazza Europa prevede circa 370 posti auto. In concreto, si guadagnerebbero appena 150 parcheggi nuovi, fermo restando che una parte dei 370 posti auto della piazza sarebbero messi come garages e quindi in mano a privati.

150 posteggi in più per circa 8 milioni di euro (costo totale del progetto della riqualificazione di Piazza Europa). Anche se si scorporano i 3,3 milioni circa che servirebbero per sistemare l'aspetto esteriore della piazza, 5 milioni di euro per avere sì e no 150 posti auto in più sembrano una cifra astronomica. In pratica, un singolo posto auto del mega parcheggio in piazza Europa costa circa 15.000 euro. Se si pensa che non sarà certo costruito con marmo di Carrara e finiture in oro, lasciamo al lettore farsi un'idea se sia una spesa ragionevole o meno per un parcheggio.

Tra le tante storture di questo progetto si devono considerare ancora due aspetti chiave. Il primo è l'aperto contrasto di chi si dichiara un sostenitore della mobilità dolce e a basso impatto ambientale quando allo stesso tempo intende portare sempre di più le macchine nel centro cittadino, in barba all'impatto che lo smog ha sulla qualità dell'aria che resipiriamo.

Il secondo è l'aver ritenuto "periferia" una delle zone più centrali e "nobili" della città. Come recita il bando periferie stilato dal governo centrale nel 2016, all'articolo 4 del bando "si considerano periferie le aree urbane caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale, degrado edilizio e carenza di servizi". Ancora una volta, lasceremo al lettore giudicare se Piazza Europa corrisponda alla descrizione.

Per noi è un'opera super costosa che non porterà benefici nè all'ambiente nè alla mobilità e terrà in ostaggio con anni di cantieri molti cittadini. Cercheremo di batterci per evitare questa opera "aliena" per la nostra città e pur sapendo che sarà difficile non mancheremo di impegnarci.

MoVimento 5 Stelle di Cuneo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium