/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

In ottime condizioni! Includo bauletto e 2 caschi taglia M e S. Visibile a Pinerolo. Per info contattatemi al n....

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 21 marzo 2018, 18:45

A Ostana incontri per “capire, confrontarsi, contaminarsi intorno al fenomeno migratorio”

Si inaugura a Ostana il ciclo di incontri “MigrAzione”, una serie di azioni per capire, confrontarsi, contaminarsi intorno al fenomeno migratorio. Al momento, le strutture del Comune ospitano sei pachistani che svolgono diverse attività sul territorio

Il Centro culturale "Lou Pourtoun"

Il progetto nasce dall’Associazione Bouligar a seguito e a sostegno del percorso del Comune di Ostana che, in spirito di solidale co-responsabilizzazione al tema delle migrazioni, ha dato la sua disponibilità ad accogliere alcuni richiedenti asilo.

In particolare, al momento sono ospitati presso le strutture del comune 6 pachistani che svolgono diverse attività sul territorio.

Il ciclo di incontri intende rafforzare il percorso di consapevolezza condivisa avviato nei riguardi di questo tema.

Il primo evento, in programma per il 24 marzo, a partire dalle ore 16, ospiterà – presso il Centro culturale “Lou Pourtoun” di frazione Sant’Antonio - il “Migranti Film Festival” di Pollenzo: un progetto nato nel 2017 all’interno dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche con lo scopo di raccontare, conoscere e accogliere le complessità dei fenomeni migratori e che rappresenta un interessante progetto di inclusione culturale.

L’Associazione Bouligar e L’Aura Scuola di Cinema di Ostana riproporranno la parte cinematografica del festival (a cui hanno aderito 2509 film da 113 paesi) e presenteranno una selezione di corto e lungo metraggi sul tema delle culture in viaggio.

A fare da cornice all’evento si propone alle ore 18,30 un’apericena etnica “Sapori dal Pakistan”, curata dai richiedenti asilo del comune di Ostana in collaborazione con l’Associazione Bouligar e il Rifugio Galaberna.

Il progetto si svilupperà nei mesi successivi con incontri mensili da aprile a giugno, nei quali si intrecceranno esperti sul tema, esempi di buona accoglienza, apericene etniche, proiezioni cinematografiche, esperienze laboratoriali, ludiche, artistiche e musicali. A breve il programma definitivo.

Partecipazione agli incontri gratutita, apericena 8 euro (gradita prenotazione)

Disponibile servizio navetta gratuito a partire dalle ore 15.30 dall’ala comunale del Capoluogo.

Info e prenotazioni: Associazione Bouligar 389.2048214.

r.t.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore