/ Eventi

Eventi | 21 marzo 2018, 09:01

Il Gruppo Storico del Saluzzese alle Giornate Fai di Primavera

Domenica 25 marzo all'abbazia di Staffarda

Il Gruppo Storico del Saluzzese alle Giornate Fai di Primavera

 Sono oltre 40 le comparse reclutate tramite casting e i volontari del Gruppo storico del Saluzzese che prenderanno parte, domenica 25 marzo, alla rievocazione organizzata dal FAI presso l’abbazia di Staffarda, nell’ambito delle giornate di Primavera.

"La nostra associazione ha risposto con entusiasmo e nutrita partecipazione alla richiesta della Fondazione – dichiara la vicepresidente Kizi Blengino - Siamo onorati di collaborare con il gruppo FAI Saluzzo, condividendo l'obiettivo di promozione della storia e dell'arte del territorio. Questo connubio crea senza dubbio ottimi presupposti per lo sviluppo di sinergie tra operatori attivi e sensibili sul territorio, a tutela e promozione del suo patrimonio. Invitiamo il pubblico a vivere insiemea noi un'esperienza unica in uno dei luoghi simbolo della bellezza di quello che un tempo era l’antico marchesato di Saluzzo".

Per l'occasione i figuranti interpreteranno monaci, popolani, poveri e nobili dame e cavalieri. Verranno proposte al pubblico scene di vita quotidiana all'interno degli ambienti monastici, nonché duelli di scherma medievale nei giardini esterni. Le scene verranno ambientate nell’epoca cruciale legata alla storia, quando il monastero era sotto il marchesato di Tommaso III. La giornata diventerà così occasione per i visitatori di immergersi nelle atmosfere del passato, riscoprendo luoghi inediti del territorio. Il FAI svelerà a Staffarda i dormitori dei monaci, al piano superiore del complesso monastico, che finora erano rimasti chiusi al pubblico.

Domenica, i frati, interpretati dal Gruppo Storico, rivivranno all’interno delle celle, negli ambienti conventuali privati. Ingresso dalle 11:30 alle 17:30 con orario continuato.

Costo del biglietto: offerta libera a partire da 3 euro. Gratuito per chi domenica effettuerà l’iscrizione al FAI

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium