/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 21 marzo 2018, 10:44

Saluzzo, prolungata la programmazione del film “La Terra Buona” che racconta la biblioteca di padre Sergio

Sarà in sala ancora giovedì 22 e venerdì 23 marzo, alle 20 unico orario. Nel film tre storie, tra le quali quella del monaco eremita che a Marmora, in Val Maira, ha lasciato una biblioteca di 70 mila volumi

La locandina del film La Terra Buona

La locandina del film La Terra Buona

 

A richiesta, in risposta all'interesse, la gestione della Multisala Italia in piazza Cavour, prolunga la programmazione del film “ La terra buona” di Emanuele Caruso.

Sarà ancora in sala giovedì 22 e venerdì 23  marzo, alle 20, unico orario.

La pellicola si ispira a tre storie vere, che nella realtà non si sono mai incontrate, ma che si incontrano nella finzione cinematografica. Parallela alla storia di Mastro, un ricercatore costretto a fuggire dall'Italia per le sue idee poco convenzionali, a quella di Gea, una ragazza alle prese con una battaglia fra la vita e la morte, c’è la quella di Padre Sergio De Piccoli,  monaco benedettino morto  el settembre del 2014 all’età di 84 anni.  Aveva passato oltre 40 anni della sua vita nella canonica monastero da lui stesso ristrutturata a Marmora  in alta Val Maira.

Nel corso della sua vita, Padre Sergio ha fatto nascere una grande biblioteca fatta di volumi oggi introvabili, alcuni anche del 1.500. Più di 70.000 libri nella  Biblioteca è fra le più alte d’Europa (oltre 1500 metri d'altezza), stimata in oltre 2 milioni di euro di valore

VB

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium