/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 25 marzo 2018, 14:46

"Lavoro nei borghi di montagna", convegno a Pamparato

Appuntamento sabato 31 marzo alle 15 nel Palazzo comunale

"Lavoro nei borghi di montagna", convegno a Pamparato

L’occasione del convegno “Lavoro nei Borghi di Montagna”, che si terrà sabato 31 marzo nel Comune di Pamparato, alle 15 nel Palazzo Comunale, sarà quella di presentare una nuova visione della vita in montagna, meno romantica e più concreta. Saranno premiati alcuni dei professionisti che hanno dimostrato passione e “resilienza”, come si usa dire oggi, scegliendo di vivere e lavorare oltre i canonici 600 metri! 

Il loro lavoro quotidiano li ha resi “Ambasciatori” di una cultura e di una passione nuove, che devono ancora diffondersi nelle nostre vallate. Oltre a malgari e boscaioli, che nell’immaginario di città sono icone del lavoro in montagna, ci sono altre professioni che possono svilupparsi “in quota”, ma occorrono servizi adeguati. Le istituzioni potrebbero già applicare la legge della montagna approvata nel 1994 e mai messa in pratica (detta Legge Carlotto, dal nome del senatore cebano che l’ha istruita). Oltre ai neo ambasciatori, interverranno le associazioni professionali (GAL Mongioie, ATL Cuneo, Coldiretti, Confartigianato, Confagricoltura e Confederazione Italiana Agricoltori), più vicine ai lavoratori, che potrebbero amplificare il messaggio e sollecitare gli enti all’applicazione di una legge già approvata e che si auto finanzia.

“Dobbiamo capovolgere l’approccio alla montagna - dice il sindaco di Pamparato Fausto Mulattieri – Gli antichi mestieri, le foto in bianco nero, sono accattivanti, ma non sono queste che invertiranno il trend dello spopolamento. A queste professioni occorre affiancare anche quelle nuove, specifiche dell’alta quota, ma anche quelle normali, di pianura, che oggi potrebbero svolgersi benissimo qui da noi. E’ un cambio di visione e di cultura che è appena germogliato”

Interverrà anche Mariano Allocco, del Coordinamento Gente di Montagna (che riunisce sindaci delle Valli alpine e i Presidenti delle associazioni Alte Terre) e Marco Cavaletto per i chiarimenti sulla Legge Carlotto. E’ prevista una discussione e i chiarimenti con il pubblico che interverrà al dibattito. Alè, che i puruma feira!

Info e prenotazione presenza convegno: Roberto Croci 349-7422576; r.croci@libero.it

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium