/ Scuole e corsi

Che tempo fa

Cerca nel web

Scuole e corsi | 25 marzo 2018, 15:48

I ragazzi dell'Istituto scolastico Grandis al Parlamento Europeo

Un’occasione importante per gli studenti della 4A e 4B di approfondire la conoscenza storica, politica, economica ed artistica di alcuni importanti centri: Strasburgo, Berna e Colmar

I ragazzi dell'Istituto scolastico Grandis al Parlamento Europeo

Gli studenti della 4A e della 4B dell'Istituto Grandis di Cuneo accompagnati dalle insegnanti Gabriella Martini e Annamarina Rinaudo nel corso di una visita aziendale a Strasburgo hanno assistito ad una seduta del Parlamento Europeo e scoperto dove ha sede la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo. Si è trattato di un’occasione importante per approfondire la conoscenza storica, politica, economica ed artistica di alcuni importanti centri: Strasburgo, Berna e Colmar.

Le impressioni di alcuni studenti della 4B e 4A 

Aicha Doumbia: "Per me è stato veramente bello poter ammirare l’imponenza del Parlamento europeo, ed alla seduta seguendo gli interventi dei parlamentari in materia di bilancio e di politica estera. Strasburgo mi ha sorpresa poi per le sue bellezze architettoniche: la cattedrale, i monumenti e gli edifici storici. L’esperienza è stata sicuramente positiva; tra noi studenti c’è stata molta sintonia e le insegnanti sono state sempre disponibili nei nostri confronti"

Lorenza Canobbio "Un’esperienza emozionante in una realtà multilinguistica. E poi, con il giro in battello, abbiamo ammirato la città che unisce l’antico delle case a graticcio o dei palazzi storici all’imponenza e modernità degli edifici sede degli organi europei"

Alessandro Gasparre:" Ho gradito particolarmente la visita al Parlamento europeo. Ma è stata anche un’occasione di dialogo e di confronto fra studenti, su temi ed argomenti di attualità politica, sociale e lavorativa. Ho un piacevole ricordo dell’ultima sera a Strasburgo quando, dopo cena, ci siamo fermati più a lungo in ristorante a dialogare fra di noi e con le insegnanti"

Manuel Gioiosa "Io amo la natura e quindi ho apprezzato anche la visita al bellissimo parco dell’Orangerie, situato vicino agli edifici europei"

"Un’esperienza che ci ha arricchiti e formati sotto diversi profili: infatti, dopo aver svolto a scuola un’attività laboratoriale di ricerca, alcuni di noi, nella veste di apprendisti ciceroni, hanno illustrato ai compagni le particolarità dei siti più importanti e significativi della visita aziendale.

Questo ruolo ci ha emozionati ed è stata un’utile occasione di crescita personale"

L'insegnante di Diritto Gabriella Martini: "A seguito del vertice di Edinburgo nel 1992, Strasburgo e' diventata sede del Parlamento europeo. La sede che ospita il Parlamento e' un edificio maestoso. Gli studenti hanno avuto la possibilita' di visitare il cuore dell'edificio, un emiciclo di 750 posti dove hanno luogo i dibattiti e le procedure di voto. Dopo una momento formativo tenuto da un funzionario italiano , gli studenti sono stati accompagnati nell' area ad essi riservata, dove hanno assistito agli interventi dei parlamentari in materia di bilancio e alla relazione di Francesca Mogherini, alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri. Un 'occasione importante per dei giovani quasi maggiorenni, che si affacciano al mondo con una maggiore consapevolezza e preparazione"

Tiziana Fantino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium