/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 15 aprile 2018, 15:51

Esercitazione del Soccorso Alpino di Cuneo e Chiusa di Pesio alla Sella Morteis

Particolare attenzione è stata rivolta alla tempistica, per ridurre al minimo i tempi necessari per il recupero, a, al tempo stesso, alle modalità di trasporto dei figuranti infortunati, per evitare disagi a chi si viene e a trovarsi in condizioni fisiche critiche per aver subito un trauma

Esercitazione del Soccorso Alpino di Cuneo e Chiusa di Pesio alla Sella Morteis

Si è svolta domenica 15 aprile un’esercitazione congiunta delle squadre del Soccorso Alpino della Valle Pesio e di Cuneo presso la Sella Morteis in Valle Pesio.

In una stagione nella quale si registra un innevamento abbondante, ma spesso con condizioni di pericolo elevate sia per il rischio valanghe, sia per la qualità della neve che, con l’innalzamento termico, risulta bagnata e faticosa, si è ipotizzato il recupero di due feriti per traumi. Le squadre si sono mosse dalla località Meschie, raggiungendo un punto definito con coordinate GPS, e, divise in due gruppi hanno operato su scenari differenti che prevedevano la stabilizzazione dell’infortunato, il recupero e la calata con toboga su terreni impervi ed il trasporto fino alla località di partenza.

È stata una giornata di lavoro intenso, di confronto e di conoscenza tra i volontari di due stazioni che potrebbero trovarsi a operare congiuntamente, specialmente sulla Bisalta che costituisce territorio di competenza di entrambe le squadre: sul versante Pesio per la stazione di Chiusa e sul versante che guarda la pianura per la stazione di Cuneo.

Particolare attenzione è stata rivolta alla tempistica, per ridurre al minimo i tempi necessari per il recupero, a, al tempo stesso, alle modalità di trasporto dei figuranti infortunati, per evitare disagi a chi si viene e a trovarsi in condizioni fisiche critiche per aver subito un trauma. L’esercitazione, iniziata alle sette, si è conclusa dopo poco più di tre ore, con l’arrivo delle squadre alle Meschie.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium