/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 16 aprile 2018, 18:23

Cuneo, a corso Brunet gli alberi del Rotary: in Consiglio si riflette sulla gestione del verde

L’interpellanza, a firma MoVimento5Stelle, è stata modificata in alcuni punti in quanto la sostituzione degli alberi è già iniziata; Davide Dalmasso: “Nella gestione del verde non favoriamo alcuni cittadini più di altri, e non sono arrivate segnalazioni in merito”

L'intervento di Silvia Maria Cina in Consiglio comunale

L'intervento di Silvia Maria Cina in Consiglio comunale

Prende le mosse dalla donazione (prossima ventura) da parte del Rotary al comune di Cuneo di alcune decine di alberi l'interpellanza presentata dai consiglieri comunali Silvia Maria Cina ed Emanuele Isoardi del MoVimento5Stelle discussa ieri sera, lunedì 16 aprile, nella prima parte del consiglio comunale.

Ho scritto questa interrogazione quando gli alberi ancora c’erano - chiarisce Cina -, ma l’argomento rimane valido e possibile spunto di riflessione su come alcune zone della città sembra siano “preferite” ad altre: sono molte le zone di Cuneo che da anni chiedono l’inserimento del verde per la propria riqualificazione, ancora inascoltate”.

Favorevoli alla discussione dell’argomento anche il consigliere Beppe Lauria (“Cuneo ha, o avrebbe, una commissione dedicata al verde. C’è stato qualche incontro sulla questione? Come si è deciso di procedere?”) e Nello Fierro (“E’ previsto un intervento organico, per l’inserimento dei nuovi alberi?”).

A Davide Dalmasso la risposta: “L’intervento in corso Brunet è già iniziato e nel giro di una decina di giorni gli alberi troveranno casa: sono state rimosse le vecchie piante, e ne saranno ripiantumate di più, andando a coprire alcuni vuoti precedenti. Interventi singoli e unici e rapidi sono comunque difficili: le piante installate bisogna seguirle, almeno per i primi tempi, e servono quindi interventi organici e ben pensati. Onestamente io non ho memoria di richieste da parte dei residenti, anche frazionari, di piantumazioni in tempi recenti; l’unica richiesta è avvenuta ieri dagli abitanti del centro storico, riferito a corso Kennedy, ma non mi sembra ci sia altro”.

Simone Giraudi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore