Curiosità
mercoledì 18 aprile 2018, 17:14

La ballerina saluzzese Elena Di Trani seconda ai Dance Music Awards

Nella categoria “Miglior Ballerina 2017”. La finale si è svolta a Milano lunedì 16 aprile. “Una bella soddisfazione – commenta Elena -. Grazie a tutti quelli che mi hanno votato e alla giuria interna”

Elena Di Trani alla finale di Dance Music Awards

E' di Saluzzo, ha 30 anni ed è una bravissima ballerina e performer. Elena Di Trani è arrivata seconda ai Dance Music Awards nella categoria “Miglior Ballerina 2017”, dietro alla milanese Alessandra Promise. La finale si è svolta a Milano lunedì 16 aprile: a presentare la serata di gala Francesco Facchinetti e Veronica Bagnoli.

Il Dance Music Awards è una premiazione indipendente nata per individuare e valorizzare senza distinzione tutti coloro che operano nei vari ambiti del mondo musicale e specificatamente nel settore dance. Il premio si propone di sostenere e diffondere con prestigio il nome e la professionalità di quanti riescono a raggiungere per acclamazione attraverso un voto popolare la maggior affermazione. 22 le categorie e 220 le nomination.

“Io sono stata iscritta al concorso da non so chi e mi è arrivata la notifica che ero candidata come miglior ballerina – racconta Elena Di Trani -. Da lì sono passata in finale attraverso il voto del pubblico, poi lunedì sera ci sono state le premiazioni. Ad esprimere il voto una giuria interna dei vincitori delle passate edizioni. Arrivare seconda è stata una bella soddisfazione. Grazie a tutti quelli che mi hanno votato e alla giuria interna”.

Elena Di Trani è insegnante e performer, ha lavorato per diverse compagnie e agenzie con date in tutta Italia.

Vanta una lunga carriera. Ha frequentato l'Accademia di danza classica del Teatro Nuovo di Torino e partecipato alle Olimpiadi 2006 come ballerina. Nel 2009 è stata ballerina protagonista nello spettacolo teatrale “Fantasmi quotidiani” con la compagnia I BenAndanti, dietro la regia di Franco Abba.
Ha continuato a formarsi come ballerina, specializzandosi in tutti gli stili (contemporaneo, hip hop, danza del ventre, dancehall, commercial) entrando a far parte di diversi gruppi e partecipando a diversi concorsi e gare.
Da qualche anno si è avvicinata anche alle discipline aeree e alla Pole dance. Nel 2016 ha preso il diploma nazionale istruttori Pole dance riconosciuto dal CONI e insegna anche cerchio.

Cristina Mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:
SU