/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | venerdì 20 aprile 2018, 08:03

La torre di Rocca Cigliè è tornata al Comune

Dopo tanto tempo e diversi tentativi di rintracciare gli attuali proprietari, la torre è stata donata dagli stessi alla comunità in data 12 aprile con atto notarile presso la sala consigliare del municipio

La determinazione e la perseveranza del sindaco di Rocca Cigliè sono state premiate. Finalmente la torre del paese è di nuovo proprietà del comune.

La torre eretta intorno al XII secolo, necessita di verifiche ed eventuali interventi strutturali, tanto che il comune in via preventiva aveva emesso un’ ordinanza in merito. Dopo tanto tempo e diversi tentativi di rintracciare gli attuali proprietari, la torre è stata donata dagli stessi alla comunità in data 12 aprile con atto notarile presso la sala consigliare del municipio di Rocca Cigliè.

I donatori sono Richard e Patricia, lui ex broker assicurativo, lei ex direttrice di un centro artistico culturale. Le radici italiale lui se li porta appresso nel cognone Bongiovanni, infatti i suoi nonni sono emigrati tanti anni fa da Mango.

Dichiara il Sindaco Luigi Ferrua: “Questo passaggio rappresenta solo il primo passo di progetti ben più importanti. Il traguardo finale, infatti, è quello di rendere la torre accessibile a tutti e di poterla aprire al pubblico, dopo averla messa in sicurezza e averla resa agibile. Porgo un ringraziamento particolare ai coniugi Bongiovanni, per la loro generosità, che ha fatto sì che questo edificio simbolo del paese sia di proprietà pubblica”.

Il comune di Rocca Cigliè insieme ad altri 11 comuni tra cui Barbaresco, Murazzano , Castellino T., Castelnuovo, ecc.. hanno costituito l’associazione “Turris”, che ha lo scopo di valorizzare questi edifici e promuovere dal punto di vista turistico i comuni che ne fanno parte.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore