/ Eventi

Eventi | 26 aprile 2018, 19:01

L’Arte apre domani i 5 week end di Saluzzo/Start

Inaugurazione alla Castiglia di Memento / Saluzzo arte: 23° Mostra di Arte Contemporanea e Project Room dell’Igav. Il 40° premio alla Cappella Cavassa. Fuori porta a Barge: “colori del paesaggio Aimaro Isola . La app del programma la tessera nominativa. Ingresso gratuito alle mostre. Bus navetta e bici a pedalata assistita sabato e domenica

Saluzzo/start- foto vilma brignone

Saluzzo/start- foto vilma brignone

 

Start/Arte che  inaugura domani ( venerdì 27 aprile) alle 18, in Castiglia, con tre tappe:  la 23° Mostra di Arte Contemporanea di Saluzzo, la nuova installazione nello spazio Igav e il 40° Premio Matteo Olivero, apre il ricchissimo calendario del progetto Saluzzo/Start. Cinque week-end  di arte, storia, cultura dal 27 aprile al 27 maggio. 30 giorni con tre macro mostre: Arte, Antiquariato e  Artigianato, 50 appuntamenti , visite guidate, laboratori e grande evento collettivo:  l’inaugurazione della installazione di land art in piazza Cavour, sabato 28 aprile, dalle 10, dove tutti sono invitati a costruire il  maxi cubo di Saluzzo.

La App

Per essere aggiornati sugli eventi la novità è la app: Start/Saluzzo  scaricabile sul cellulare. Attraverso un QR Code darà inoltre i vantaggi dell’altra novità: la Start/card della manifestazione, tessera nominativa distribuita nei  luoghi della rassegna e all’ufficio turistico ( in piazza Risorgimento) che darà accesso gratuito ai musei e alle iniziative in programma. Unica eccezione, ma è previsto uno sconto,  la Mostra Nazionale dell’Antiquariato dall’11 maggio. 

Con Start/Arte, si attiva il sabato e domenica  il servizio di navetta dal centro cittadino all’alto centro storico, grazie a Bus Company. Inoltre allo Iat sono noleggiabili bici pedalata assistita a cura di Cicli Mattio.

Start/arte. “Memento”  è il titolo della mostra di Saluzzo Arte, che ha come tema il filo rosso della memoria e che, alla 23° edizione, cambia sede: dalle storiche scuderie della ex Caserma Musso alla Castiglia. Ottocento metri quadrati  di arte contemporanea nelle sue diverse espressioni, curati  in questa edizione da Rosy  Togaci Gaudiano e coordinata da Paolo Infossi.  Undici gli  artisti in mostra: Cinzia Ceccarelli, Francesca Corso, DustyEye, JINS©, al secolo Paolo Gillone, Ornella Rovera, Maria Grazia Solano, Roberta Toscano, Flavio Ullucci, Luj Vacchino, Ugo Venturini, Davies Zambotti. 

Saluzzo Arte sarà aperta dal 27 aprile al 13 maggio visitabile negli orari di apertura della Castiglia: il ponte del primo maggio,  lunedì compreso:  10 13 – 14 – 18.  In settimana  lunedì, giovedì, venerdì  e sabato 10- 13 / 14-18. Domenica e  festivi 10-13/ 14-19.  Info: Iat 0175 46710. Ingresso gratuito.

Sempre in Castiglia, nella manica ottocentesca e nel solco di Start, da domani  nello spazio del Contemporaneo Igav  (Istituto Garuzzo per le Arti Visive) si inaugura “Project Room”,  una nuova installazione artistica di Serena Racca, visitabile dal 19 maggio al 10 giugno. Orari di apertura della Castiglia, ingresso gratuito.

Terza tappa inaugurale di Start/ Arte, alle 19,30,  il 40° Premio Matteo Olivero, dedicato al celebre pittore saluzzese esponente di rilievo del divisionismo italiano. Quest’anno  il premio  ha dimensione internazionale avendo coinvolto, attraverso una chiamata pubblica, artisti italiani e internazionali.  Il vincitore, scelto tra oltre 300 progetti pervenuti da tutto il mondo, è il duo newyorkese Mark Barrow e Sarah Parke che ha presentato un poetico  progetto in cui la Memoria è intesa come trascorrimento del tempo, definito dal movimento circolare della luce.

L’opera è esposta  nella Cappella Cavassa, nel chiostro di San Giovanni, dal 27 aprile al 27 maggio. Visitabile  tutti i giorni ad ingresso gratuito.

Start/fuoriporta- Barge

Start “contamina” il territorio.  E , a Barge, sempre domani alle 16 sarà inaugurata l’opera di green architecture  “colori del paesaggio Aimaro Isola”.  Da un’idea di Hilario Isola, artista poliedrico, lo spazio pubblico Ex Officina Ferroviaria (viale Stazione 4 ) sarà protagonista di un’installazione scultorea che ne occuperà gli spazi interni ed esterni.  Dal 28 aprile al 2 giugno. Qui domenica 29 aprile, alle  17 l’architetto paesaggista Paolo Pejrone dialogherà con Aimaro Isola, moderatrice Emanuela Rosa-Clot, direttrice delle riviste “Gardenia”, “Bell’Italia”, “Bell’Europa” e “In Viaggio” .

Start/cubodiSaluzzo

“Costruiamo Saluzzo” è  l’invito rivolto a tutti, per sabato 28 aprile dalle 10,  in piazza Cavour, per costruire insieme con ideatori, gli architetti Federica Maffioli e Andrea Ruggeri, gli artigiani saluzzesi,  il Centro Diurno le Nuvole, il Cubo di Saluzzo,  un’opera di land d’arte made in città, diventata il simbolo del progetto Start e del lavoro collettivo della cittadinanza.

Verranno assemblati i 48 moduli in legno e quelli in ferro relativi ai due campanili simbolo: la torre civica e San Giovanni. La chiamata vuole essere un grande evento di  piazza con i protagonisti  che hanno “costruito” Start e che  andrà a comporre una Saluzzo formato 8 m x 6 m. Dopo l’inaugurazione il  Cubo resterà in piazza Cavour fino al 2 giugno.

 

Vilma Brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium