/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 30 aprile 2018, 07:15

Al via il Premio letterario nazionale “Franco Piccinelli”

Obiettivo fondamentale è stimolare la popolazione – con particolare attenzione ai giovani – a fare propri i profondi significati derivanti dall’iscrizione nella lista del Patrimonio dell’Umanità

Immagine di repertorio

Il Club Unesco di Alba, Langhe e Roero ha partecipato sin dal primo momento al progetto di candidatura del sito dei “Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato”, riconoscendone l’importanza per la promozione e la valorizzazione del territorio e sostenendolo con attività culturali che sono proseguite anche una volta ottenuta l’iscrizione nella prestigiosa lista del Patrimonio dell’Umanità.

L’operosità che il Club ha perseguito in questi anni si articola in un programma organico e strutturato di iniziative, né estemporaneo né localistico.

Obiettivo fondamentale è stimolare la popolazione – con particolare attenzione ai giovani – a fare propri i profondi significati derivanti dall’iscrizione nella lista del Patrimonio dell’Umanità: la tutela del paesaggio, la valorizzazione del patrimonio culturale, sia esso rappresentato da beni artistici, architettonici e storici oppure dall’enogastronomia e, più in generale, dalla qualità della vita.

La consapevolezza diffusa e la partecipazione attiva alle iniziative di valorizzazione del patrimonio culturale del territorio sono elementi che l’UNESCO valuterà con particolare attenzione in sede di revisione periodica del Sito: tale revisione è prevista nel 2019, data in cui sarà riconfermata l’iscrizione nella Lista del Patrimonio dell’Umanità.

Il Club intende contribuire affinché il territorio ottenga la piena riconferma dall’UNESCO con un giudizio ampiamente positivo ed affinché l’iscrizione nella lista del Patrimonio dell’Umanità rappresenti l’occasione per mettere in luce le eccellenze culturali di Langa e Roero.

            Già dal 2013, il Club ha stilato un programma organico e strutturato, costituito da 16 progetti integrati tra loro, da realizzarsi sul territorio del Sito.

Alcuni di questi sono conclusi, altri in corso di realizzazione e altri in fase di studio di fattibilità. Si citano i convegni, le mostre, gli interventi presso gli Istituti Comprensivi del territorio, il sostegno al ripristino delle linee ferroviarie che attraversano il territorio del Sito ed alla riorganizzazione del traffico per migliorare la qualità della vita.

Uno di questi progetti, che assume particolare rilievo per la valorizzazione del patrimonio culturale di Langa e Roero e per confermare la vocazione mondiale di questo territorio, è il premio letterario e giornalistico dedicato allo scrittore e giornalista Franco Piccinelli, che il Club ha realizzato in collaborazione e con il patrocinio del Salone Internazionale del Libro di Torino.

In questa prima edizione, l’attenzione è rivolta ai lavori che fanno emergere la relazione dell’Autore con lo sfondo culturale dove ha luogo l’azione narrata e che fanno diretto o indiretto riferimento ai temi: tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, dialogo tra le culture, sviluppo sostenibile.  Una sezione del Premio è dedicata agli Studenti, per sollecitarli al rispetto ed alla protezione dell’ambiente e renderli consapevoli della storia, della cultura e della bellezza del territorio in cui vivono.

 

La cerimonia di premiazione si terrà il 4 maggio 2018 nella sala rossa dell’Albergo dell’Agenzia di Pollenzo, adiacente all’Università di Scienze Gastronomiche, alla presenza dei familiari del Dott. Franco Piccinelli, di alti esponenti UNESCO e di personalità culturali quali il Magnifico Rettore Prof. Giovanni Puglisi, Presidente Emerito della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, del Prof. Mario Barenghi, docente di Letteratura italiana contemporanea all'Università di Milano Bicocca,  del Prof. Pier Carlo Grimaldi, già Rettore dell’Università del Gusto di Pollenzo, del Prof. Giovanni Turchetta, docente di Letteratura Italiana contemporanea all’Università Statale di Milano, del Dott. Giandomenico Genta, Presidente della Fondazione CRC, del Prof. Giovanni Quaglia, Presidente della Fondazione CRT, del Prof. Alberto Sinigaglia, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, della Dott.ssa Antonella Cavallo, curatrice dei progetti speciali del Salone Internazionale del Libro di Torino e del Dott. Gianfranco Comaschi, Presidente dell’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, Ente unico Gestore del Sito “Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato”.

La premiazione è sicura occasione per celebrare la Giornata Internazionale del Libro (23 Aprile 2018) e la Giornata Mondiale per la libertà di stampa (3 Maggio) sottolineando il ruolo della narrativa e del giornalismo nel restituire un’immagine organica e veritiera del territorio.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore