/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | lunedì 14 maggio 2018, 15:00

Saluzzo: interrogazione di Andrea Farina sul “mediocre stato di conservazione” di alcune zone della città (FOTO)

Attenzione posta sull’area del Palazzo di Giustizia e di piazza XX Settembre. Il sindaco: “Come è noto stiamo lavorando a due grandi progetti di riqualificazione e innovazione”

Le foto allegate all'interrogazione di Andrea Farina

A poco meno di un mese dal suo ingresso in Consiglio comunale a Saluzzo, Andrea Farina, membro d’opposizione in surroga al capogruppo dimissionario Carlo Savio, ha inoltrato a Palazzo un’interrogazione indirizzata al sindaco Mauro Calderoni ed agli assessori competenti.

Oggetto dell’interrogazione, “il mediocre stato di conservazione della tettoia sita nella piazza prospiciente i lati est e nord dell’ex Tribunale di Saluzzo, e più in generale, di tutta la menzionata area”.

Farina cita, nelle premesse, “la presenza di rifiuti e di un numero consistente di colombi” che determinerebbero “uno stato di scarsa pulizia e igiene”.

Non solo, però, perché sempre secondo l’avvocato saluzzese, “le panchine di cemento e ferro appaiono vetuste, con la presenza di crepe, scritte e muffe”, “la vasca posta ai piedi del monumento necessita di una pulitura del fondo”, “il tetto del Giudice di Pace presenta abbondante vegetazione”, con possibili “problematiche di umidità e infiltrazione di acqua piovana”.

“Parimenti – aggiunge Farina – in piazza XX Settembre, zona assolutamente centrale della città, sussiste un vespasiano, le cui condizioni strutturali ed igieniche risultano anch’esse alquanto deteriorate, tanto da renderne pressoché impossibile l’utilizzo, con un’ulteriore e non positiva immagine per la zona”.

Fatte tutte le premesse, la richiesta a sindaco ed assessori di conoscere “cosa intendano fare per porre celere rimedio a queste situazioni” e “se, con l’occasione, vogliano avanzare concrete proposte per migliorare le aree comunali oggetto della presente interpellanza”.

Ci fa piacere che Farina condivida le nostre attenzioni a quella parte di città. – è il commento di Mauro Calderoni, sindaco della Città - Come è noto stiamo lavorando a due grandi progetti di riqualificazione e innovazione sia sull’ex tribunale che, nel Piter, sulla porta delle valli nell’ala mercatale. Ne parleremo approfonditamente in Consiglio”.

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore