/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 16 maggio 2018, 20:02

Riprende il tour di “Raccontati la Mia Storia”. In scena il dramma dell’Alzheimer

Giovedì 17 maggio ad Alba e sabato 26 maggio a Boves con Masca Teatrale

Riprende il tour di “Raccontati la Mia Storia”. In scena il dramma dell’Alzheimer

Dopo aver fatto il tutto esaurito in diversi teatri della Provincia lo scorso anno, l’associazione culturale Masca Teatrale torna a proporre il suo spettacolo dedicato al dramma dell’Alzheimer: Raccontati la mia storia.

Ispirato a storie vere, lo spettacolo è stato scritto e diretto dal regista fossanese Antonio Martorello ed è stato sostenuto dalla Fondazione Rovella, fondata da Pieter Kars in memoria della moglie Caterina per sostenere i familiari delle persone affette da questo male.

Un doppio appuntamento quello delle prossime settimane: Raccontati la mia storia andrà in scena ad Alba al cineteatro Moretta giovedì 17 maggio alle 21, mentre sabato 26 maggio, sempre alle 21, Masca Teatrale calcherà il palcoscenico del teatro in piazza dell’Olmo a Boves.

A raccontare il dramma dell’Alzheimer sono Agata, una madre che lentamente perde la memoria e i suoi due figli Filippo e Adele. Attraverso i loro occhi si ripercorrono l’evoluzione della malattia, i rapporti con gli operatori sanitari, gli psicologi, gli infermieri, i geriatri, le badanti, i gruppi di mutuo aiuto come quello dell’Istituto Craveri Oggero di Fossano dove c’è un valido centro Alzheimer con molti progetti di sostegno alle famiglie dei malati.

Calcheranno i palcoscenici di Alba e Boves Sabina Panero (la parca Cloto); Marta Maglioglio (la parca Atropo); Annarita Martorello (Agata, la madre); Elisa Malgioglio (Adele, la figlia); Daniele Rossaro (Filippo, il figlio); Guido Fissolo (il dott. Marconi); Flavia Guglielmino (Luce, la badante); Laura Delsoglio (Isa, la psicologa); Ezio Gemello (Mario del gruppo di mutuo aiuto); Bruna Delsoglio (la Oss Laura). La voce delle parti cantate sarà quella di Luca Bertaina accompagnata dalla chitarra di Enrico “Kikko” Mellano. La regia è di Antonio Martorello e i tecnici audio, luci e scenografie sono Antonio Mancinelli, Guido Fissolo e Laura Lamberti.

L’ingresso è libero.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore