/ Saluzzese

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | mercoledì 16 maggio 2018, 09:16

Polaris Viaggi di Bagnolo Piemonte e Revello: a giugno l’imbarazzo della scelta

Tante mete di un giorno soltanto: basta decidere dove andare

Da Sotto il Monte al Lago Maggiore, dalle Isole Borromee ad una “passeggiata” a Venezia, per finire con la Magica Provenza e la fioritura della Lavanda: sono davvero tante le destinazioni del ventaglio di proposte di Polaris Viaggi di Bagnolo Piemonte e Revello.

Sotto il Monte

Sabato 2 giugno: alle ore 6 circa partenza in bus G.T. da Bagnolo P.te. Arrivo a Sotto il Monte, Possibilità di assistere alla Santa Messa, pranzo in ristorante, visita alla salma di San Giovanni XXII.

Continuazione della visita libera del santuario San Giovanni XXIII. Il suo giardino curato, le linee architettoniche moderne e le frasi di Giovanni XXIII, incise su targhe d’ottone e poste lungo il percorso, invitano al raccoglimento.

Il pellegrino è invogliato a camminare e, mentre avanza, in modo simbolico, si muove nella vita del Papa, entra in sintonia con i cardini della sua spiritualità. Al centro del giardino si trova la statua il Papa della Bontà.

Il gesto dell’abbraccio celebra la vicinanza alle persone, tipica del suo papato, e rievoca una frase del “Discorso della luna”, tenuto l’11 ottobre 1962 alla folla riunita in piazza San Pietro per la fiaccolata serale di apertura del Concilio Ecumenico Vaticano II.

Una frase che diceva: “Tornando a casa, troverete i bambini; date una carezza ai vostri bambini e dite: questa è la carezza del Papa”. Nel pomeriggio partenza per il viaggio di rientro. (La gita verrà ripetuta il 3 giugno)

Quota: 55 euro

Una giornata al Lago Maggiore e Isole Borromee Sabato 2 giugno: Ritrovo in prima mattinata e partenza in comodo bus G.T. Arrivati ad Arona, sulle sponde del Lago Maggiore, proseguimento per Stresa ed arrivo all’imbarcadero di Baveno.

Con il battello, partenza per le Isole Borromee ed attracco all’Isola Bella dominata dal grandioso palazzo Borromeo del XII secolo. “Visita botanica” del magnifico e scenografico giardino degradante sul lago.

Subito dopo, visita dell’interno del palazzo, sostando (previo appuntamento) alla “Quadreria” con la sala del trono e l’importante raccolta d’arte, con più di 130 quadri dall’epoca di Leonardo al barocco, accumulati dalla famiglia Borromeo nel corso di generazioni.

Al termine, pranzo in ristorante sull’Isola. Nel pomeriggio, con il battello, rientro a Baveno, tempo a disposizione per visita libera della città ed shopping. Ritrovo al bus e partenza per il rientro. Quota 75 euro.

Una passeggiata a Venezia

Domenica 17 giugno: Ritrovo dei partecipanti nelle prime ore della mattinata, trasferimento in bus per Torino Porta Nuova e partenza con treno veloce Frecciarossa Arrivo a Venezia, visita della città passeggiando tra le sue magnifiche opere d’arte, Ponte di Rialto, Piazza S. Marco, il palazzo Ducale e la Torre dell’Orologio dove due automi (i Mori) battono i rintocchi sulla campana più grande della città.

Pranzo in ristorante, continuazione della visita e tempo libero. nel tardo pomeriggio partenza con Frecciarossa per il rientro a Torino. Trasferimento in bus alle località di partenza. Quota: 85 euro

La Magica Provenza e la fioritura della Lavanda Sabato 30 giugno: ritrovo dei partecipanti nei luoghi convenuti e partenza in bus G.T. per la Provenza.

Sosta lungo il percorso e arrivo a Sisteron, cittadina nota come la “porta della Provenza”, in posizione spettacolare, dove la Valle del fiume Durance si restringe. Quest’antica località fortificata culmina in una vasta cittadella il cui centro è molto suggestivo, ed ospita la città vecchia formata da un labirinto di scale e di stretti passaggi. Pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio proseguimento per Valensole, piccolo borgo a forma di anfiteatro, posto su una collina, custode dell’antico fascino dei villaggi provenzali di campagna. Il suo nome deriva da “Valle del Sole” con giusto merito.

E’ situata lungo la “Route de la Lavanda”, ed è proprio camminando tra le viuzze strette che ci si può sporgere dai balconi panoramici per ammirare la piana della Lavanda. Qui l’aria odora della Lavanda che viene utilizzata per molti scopi differenti, le distillerie e le botteghe ne sono testimonianza ed ovunque i cittadini propongono olio essenziale di Lavanda, sacchetti profumati ricamati a mano, specialità gastronomiche a base di lavanda e prodotti di bellezza.

Al termine della visita percorrendo strade che sembrano un patchwork tra lavanda e grano, e giungeremo ad Aix En Provence, una sorta di piccola Riva Gauche Parigina,molto elegante e raffinata: viali alberati, piazze su cui si affacciano palazzi signorili, zampillanti fontane… insieme percorreremo la via principale Cours Mirabeau fiancheggiata dagli eleganti caffè riparati da enormi platani fino a giungere al centro della città vecchia, sul quale spicca la Torre dell’Orologio, simbolo della città.

Trasferimento in hotel per la cena e pernottamento. Serata danzante con l’orchestra Meo Tomatis. Domenica 1 luglio: dopo la prima colazione in hotel partenza per Lourmarin, forse il più suggestivo dei villaggi provenzali con le sue stradine ricche di Bistrot e con il Castello rinascimentale, tra i meglio conservati in Francia, ex rifugio di poeti e scrittori.

Dopo una passeggiata proseguimento attraverso il parco regionale del Luberon, in cui il clima favorisce fioriture spettacolari di Lavanda ed in cui scorgeremo caratteristiche case di campagna in stile provenzale… qui il silenzio è rotto solo dal frinire delle cicale. Sarà come ammirare i luoghi ed i colori dei quadri di Cézanne.

Proseguimento per Roussillon, il villaggio dalle calde tonalità di colori dati dalle sue rocce che ne fanno uno dei luoghi più affascinanti della regione. Tutto il villaggio è edificato con la pietra locale rosso-arancione. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per Gordes, villaggio medioevale che visto da lontano sembra aggrappato in modo precario alle terrazze della collina. Notevole il castello nel cuore del paese… Al termine della visita partenza per il viaggio di ritorno. Arrivo previsto in tarda serata.

La quota è di 190 euro e comprende il viaggio in bus riservato G.T., la sistemazione in Hotel 3 Stelle, il trattamento di mezza pensione e l’accompagnatore.

Per ulteriori informazioni ed eventuali prenotazioni sono a disposizione le agenzie di Bagnolo Piemonte (0175.348424) e Revello (0175.257396) di Polaris Viaggi oppure la mail info@polarisviaggi.it o il sito internet revello@polarisviaggi.it

Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore