/ Curiosità

Curiosità | 16 maggio 2018, 08:50

Premio Cherasco Storia 2018: a trionfare è lo scrittore Robert Gerwarth con "La Rabbia dei vinti"

La giuria ha ritenuto meritevole il volume di Gerwarth “per la qualità scientifica della ricerca e per la qualità della scrittura”

Robert Gerwarth

Robert Gerwarth

Il premio nazionale “Cherasco Storia” 2018 sarà conferito a Robert Gerwarth per “La Rabbia dei vinti” edito da Laterza nel 2017, una ricerca sul periodo post Prima Guerra Mondiale per gli anni che vanno dal 1918 a 1923.

La giuria ha ritenuto meritevole il volume di Gerwarth “per la qualità scientifica della ricerca e per la qualità della scrittura”.

Il premio è caratterizzato da una specifica attenzione alla forma della comunicazione scientifica della storia, dall’antichità all’epoca contemporanea. Non è riservato dunque a opere di divulgazione, ma a libri che aggiungano alla novità dei contenuti e al rigore della trattazione una chiarezza espositiva che li renda immediatamente accessibili sia ad un pubblico vasto, interessato alla Storia sia al mondo degli studenti, ai quali ogni anno l’opera premiata viene fornita come base per uno studio che si conclude con una discussione diretta con l’autore stesso.

La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 26 maggio alle ore 15 presso il Castello Visconteo di Cherasco.

Durante la giornata verranno inoltre assegnate le borse di studio agli studenti donate da famiglie e realtà del territorio, mentre al mattino l’autore incontrerà oltre 350 studenti e insegnanti delle scuole, dei Licei e delle Università italiane e straniere.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium