/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | mercoledì 16 maggio 2018, 19:05

Savigliano: più di 300 bambini attesi alle premiazioni del “Banco della Meccanica”

Giovedì 24 maggio alle ore 10 a Savigliano si conclude l’edizione 2018 del progetto della Sezione Meccanica di Confindustria Cuneo

Giovedì 24 maggio alle ore 10, presso l’Ala polifunzionale di piazza del Popolo a Savigliano, si svolgeranno le premiazioni della quarta edizione del “Banco della Meccanica”, il progetto formativo ideato dalla Sezione Meccanica di Confindustria Cuneo.

L’iniziativa, rivolta ai bambini delle classi quinte delle scuole primarie della provincia di Cuneo, è realizzata con il sostegno della Camera di Commercio di Cuneo e la collaborazione di Bottero Spa (Cuneo), Ferrero Spa (Alba), Informatica System Srl (Vicoforte), Lurisia Acque Minerali Srl (Lurisia) e Studio Leonardo Srl (Centallo).

La finalità di questo progetto è quella di avvicinare i più giovani alla meccanica e di fare vedere loro che la meccanica è ingegno, ma anche passione – spiega Marco Costamagna, presidente della Sezione Meccanica di Confindustria Cuneo – . Vogliamo dare ai ragazzi la possibilità di sperimentare che cosa significhi realizzare un progetto, lavorando in gruppo e mettendo a fattor comune le singole attitudini e abilità, la creatività e la manualità.

Le classi partecipanti, suddivise in piccoli gruppi, sono state dotate di kit, messi a disposizione da Confindustria Cuneo, con cui costruire un manufatto con parti in movimento. Hanno aderito al progetto le scuole di Barolo, Branzola (Villanova Mondovì), Diano d’Alba, Frabosa Sottana, Monastero Vasco, Niella Tanaro, Ormea, Pagno, Peveragno, Piano Quinto (Roccasparvera), Racconigi, Robilante, San Lorenzo (Peveragno), San Rocco Castagnaretta (Cuneo), Savigliano-Borgo Pieve e Scarnafigi.

La Giuria che esaminerà e valuterà i lavori è composta da imprenditori e dirigenti di istituti tecnici ed enti di formazione professionale.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore