/ Sanità

Spazio Annunci della tua città

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | giovedì 17 maggio 2018, 16:13

Cuneo: al Presidio Carle si va alla scoperta delle malattie reumatiche

Appuntamento con l'Associazione cuneese Malati Reumatici per sabato 26 maggio dalle 9 alle 12.30

Sabato 26 maggio dalle 9 alle 12.30, presso i locali della Formazione Professionale del Presidio Carle (via Carle 5), si svolgerà la terza edizione della giornata sul tema “I tanti volti delle Malattie Reumatiche”.

L’evento è organizzato dall’Associazione Cuneese Malati Reumatici (ACUMAR onlus) in collaborazione con la struttura dipartimentale di Reumatologia dell’azienda ospedaliera S. Croce e Carle, diretta dalla dott.ssa Nicoletta Romeo.

Romeo: “L’iniziativa è rivolta a malati, familiari e tutta la popolazione interessata e quest’anno punterà l’attenzione sulle malattie reumatiche che colpiscono prevalentemente i giovani, ma che possono essere oggi diagnosticate precocemente e curate con farmaci sempre più innovativi.

Relazioneranno Francesca Serale, reumatologa;. Riccardo Schiffer, responsabile della struttura di Recupero e Riabilitazione Funzionale e Maura Anfossi responsabile del Servizio di Psicologia dell’azienda ospedaliera. Una speciale sessione è riservata alle esperienze di giovani che stanno vivendo il percorso di diagnosi e cura di queste malattie.

L’ACUMAR è attiva da anni sul territorio con diverse iniziative e dispone di un punto di ascolto presso la sede operativa di Corso Kennedy 5f, aperto ogni terzo venerdì del mese dalle 17 alle 18.30. L’associazione collabora inoltre con la struttura di Reumatologia del S. Croce e Carle, contribuendo alla realizzazione di progetti rivolti a migliorare il percorso di cura del malato reumatico, e alla realizzazione di incontri di informazione e approfondimento su malattie molto diffuse, ma ancora poco conosciute e spesso sottostimate e sotto-diagnosticate.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore