/ Saluzzese

Spazio Annunci della tua città

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Marca Orsi 1.22 ottime condizioni telefonare ore pasti

Che tempo fa

Cerca nel web

Saluzzese | giovedì 17 maggio 2018, 15:04

Un libro per the: presentazione del libro “Il cuore in Libia” di Ludovico Monasterolo a cura di Cristina Merlo

A cura dell’Assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Biblioteca Comunale e la Scuola APM, prosegue con l’appuntamento di venerdì 25 maggio, alle ore 17.30 alla scuola APM di Saluzzo

              

Sarà presentato il libro “Il cuore in Libia” di Ludovico Monasterolo a cura di Cristina Merlo, racconto di un legame di amicizia e fiducia tra Ludovico, giovane italiano emigrato in Libia e gli arabi, un popolo con cultura, tradizioni e religione differenti.

L’amore di questo giovane italiano per una terra che l'ha accolto quando ne aveva più bisogno, l'ha reso uomo e gli ha permesso di vivere avventure cha mai dimenticherà. Una terra magica, calda ma anche pericolosa, che a un certo punto della vita di Ludovico diventa troppo pericolosa per viverci. Undici anni in Libia che mai verranno dimenticati, che resteranno sempre vivi nella memoria di un uomo che ora, a novantadue anni, si commuove al ricordo di quel periodo meraviglioso e difficile allo stesso tempo. 

Il libro è stato scritto da Cristina Merlo ma raccontato dallo zio Ludovico Monasterolo e nasce dal desiderio profondo di conservare i ricordi di famiglia.

Gli autori Ludovico Monasterolo nasce nel 1924 da una famiglia di piemontesi contadini. Nel 1936 si trasferisce in Libia con la sua famiglia. Ci rimarrà 11 anni e non dimenticherà mai quel paese. Ha lavorato alla Fiat Ferroviaria di Savigliano e ancora prima a Torino. Attualmente vive a Savigliano con la moglie Carla e ha un figlio, Giorgio. Cristina Merlo è traduttrice e ha studiato lingue straniere. Si è laureata a Torino per la triennale e a Roma e una parte a Vienna per la specialistica. Ha lavorato prima in Italia, poi in Norvegia e dal 2016 vive in Francia.

 

CS

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore