/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 21 maggio 2018, 11:03

Saluzzo, 1140 euro per la pulizia straordinaria della statua di Silvio Pellico

Consegnato il simbolico assegno della cifra raccolta con la eVISOgo, passeggiata culturale gastronomica tra i tesori di Saluzzo affiancata alla Mezza del Marchesato. Con l’iniziativa firmata eVISO, i cittadini in prima linea per il restauro del monumento che 150 anni fa era stato realizzato con il loro contributo

Saluzzo, foto di gruppo davanti al monumento di Silvo Pellico con il simbolico assegno della cifra che contribuirà alla sua pulizia

Saluzzo, foto di gruppo davanti al monumento di Silvo Pellico con il simbolico assegno della cifra che contribuirà alla sua pulizia

1140 euro come contributo per la pulizia straordinaria del monumento a Silvio Pellico in piazza Vineis. Sono stati consegnati con un simbolico mega assegno, venerdì sera al primo cittadino Mauro Calderoni.

La cifra è stata raccolta con le iscrizioni, 320 i partecipanti, alla eVISOgo, passeggiata cultural-gastronomica alla scoperta degli angoli più belli della città e legata al restauro di un monumento saluzzese, che si è svolta sabato 14 aprile, nel fine settimana della Mezza Maratona del Marchesato a cui era affiancata.

Presenti davanti al monumento dello scrittore patriota, i referenti dell’iniziativa firmata da  eVISO, Domenica e Gianfranco Sorasio con  alcuni degli sponsor della giornata: ristoratori, produttori, associazioni e volontari, grazie ai quali si è potuto raggiungere la cifra finale.

La “camminata con merenda golosa” si è snodata in un percorso di 5 tappe nei luoghi simbolo della città con altrettanti momenti di degustazione.

L’'intervento di pulizia alla statua di Pellico verrà fatto dal Comune, durante l’estate. La realizzazione del monumento era stata  pagata, grazie ad una colletta dei saluzzesi e, a distanza di oltre 150 anni, con l’iniziativa della eVISO saranno ancora  i cittadini a darle nuovo  smalto.

Lungo l’elenco dei ringraziamenti di  eVISO e della Fondazione Amleto Bertoni. Grazie allo staff della FAB coordinato da Alberto Dellacroce e il comitato della Mezza Maratona del Marchesato. Le location che hanno ospitato le tappe occupandosi dei punti ristoro: Hotel San Giovanni Resort, Ristorante Castiglia, Ristorante Casa Pellico, Ristorante Le 4 Stagioni d’Italia, Tastè. 

I produttori: Salumificio Martino Savigliano, Panetteria Montebello, Parola Formaggi, La Meiro Terre di Castelmagno, Az. agricola Miranda Ghigo, Caseificio Valvaraita, Lagnasco Group, Consorzio Vini Colline Saluzzesi.  Enti, associazioni e singoli che hanno animato il percorso: Sbandieratori e Musici Borgo San Martino Saluzzo, Gruppo Storico del Saluzzese, gli attori Ugo Rizzato e Enrico Marzano, Associazione Circolo Ratatoj, Lions Saluzzo, la Fondazione Apm.

I singoli volontari sul percorso coordinati da Umberto Peirone e gli accompagnatori volontari che hanno guidato i gruppi: Daniela Carena, Francesco Mana, Giovanna Becchio, Gabriele Frediani. Enrico Falda, Claudio Boglio, Luisa Lombardo, Nelly Galluzzo De Fazio, Mauro Bellino Roci, Francesco Occelli, Federica Rivoira e Domenica Sorasio e Marco Jorio per l’organizzazione il coordinamento.

Un ringraziamento al Dipartimento Promozione Territorio, ai Musei Civici di Saluzzo, Coopculture, Comune di Saluzzo, al sindaco Mauro Calderoni e all’ufficio tecnico.

vilma brignone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium