/ Eventi

Eventi | 21 maggio 2018, 13:22

Festival dello studente 2018: la sfida tra le scuole superiori di Cuneo

La XIX edizione del Festival dedicata a Edo Luciano,quattro serate tra il teatro Don Bosco e Piazza Virginio dal 22 maggio

Esibizione da precedente edizione del Festival

Esibizione da precedente edizione del Festival

La manifestazione si svolgerà in quattro serate: due per il teatro al Don Bosco il 22 e il 23 maggio e dopo un giorno di pausa riprenderà in piazza Virginio per la sezione danza giovedì 25, venerdì 26 maggio ancora in Piazza Virginio per la sezione musica e le premiazioni finali dove saranno presenti anche il sindaco di Cuneo Federico Borgna, l'assessore alle Manifestazioni Paola Olivero, l'assessore ai servizi educativi Franca Giordano e l'assessore alle politiche giovanili Domenico Giraudo.

Gli Istituti che parteciperanno:

LICEO MAGISTRALE “DE AMICIS”

LICEO CLASSICO “S. PELLICO”

IST. COMMERCIALE “F. A. BONELLI”

LICEO ARTISTICO “ E. BIANCHI”

IST. INDUSTRIALE “DELPOZZO”

ISTITUTO ALBERGHIERO “VIRGINIO-DONADIO”

LICEO SCIENTIFICO “G. PEANO”

IST. DI ISTRUZIONE SUPERIORE “SEBASTIANO GRANDIS”

Il Festival dello Studente di Cuneo può considerarsi il precursore dei talent show che da tempo costellano i palinsesti televisivi, capace di rinnovare ogni anno il confronto all'interno della realtà scolastica cuneese.

Era l'inizio degli anni Sessanta quando gli studenti delle scuole della città già si sfidavano tra musica e cabaret, con la ri-nascita dell'associazione La Beda (La Scossa), un gruppo di ex studenti dell'Itis di Cuneo decide di ridare vita alla manifestazione.

Da qualche anno il trofeo Festival dello Studente è dedicato a Edo Luciano figura importante che ha contribuito a segnare questa appassionante storia e che negli anni Sessanta si dilettava tra scuola e recitazione, inoltre era membro dell'associazione sopra menzionata. Un evento immancabile alla chiusura dell'anno scolastico che è cresciuto progressivamente

Gli studenti si cimentano nelle arti cosiddette “nobili”, cioè teatro, danza, musica alle quali si aggiungono le arti varie. Le esibizioni rigorosamente dal vivo e apprezzate da un pubblico sempre numeroso e partecipativo, nascono da un lungo e intenso lavoro dei protagonisti durante tutto l'anno, impegno che permette loro di accrescere e consolidare la loro formazione artistica e culturale oltre che incentivare l'aggregazione. Le performances saranno giudicate da giurie composte da professionisti esperti nelle varie discipline.

Un investimento quello dell'associazione La Beda che fin dall'inizio ha creduto nel valore del Festival, il cui timone è ora nelle mani di Luisella Mellino voce storica della radiofonia cuneese e grande appassionata di musica (soprattutto rock), da molti anni nella giuria del Festival di Sanremo, organizzatrice, conduttrice e animatrice di molti eventi del Cuneese, regista e amministratore delle due emittenti Radio Piemonte Sound e Amica Radio.

Parallelamente la direzione del Festival ha deciso di lanciare il concorso “#bullononfafigo” dove sono invitati gli studenti delle scuole superiori e delle scuole medie a realizzare un video della durata massima di 3 minuti in cui raccontano la loro visione del bullismo e del cyberbullismo.

Il video migliore realizzato dalle scuole superiori sarà premiato con una borsa di studio del valore di € 300,00, mentre per le scuole medie il compenso sarà del valore di € 200,00. Per tutti i dettagli del concorso consulta l'apposita sezione sul sito www.radiopiemontesound.ithttp://www.radiopiemontesound.it/

LA SCALETTA DELLE PRIME DUE SERATE

MARTEDI’ 22 MAGGIO 2018 – TEATRO AL DON BOSCO

LICEO CLASSICO “S. PELLICO” con: PONZIO PILATO scritto da Riccardo Pezzano e con la regia di Ignazio Fiore

LICEO SCIENTIFICO “G. PEANO” con: L’ONDA scritto da Todd Strasser con la regia e la scenografia di Francesca Monte

IST. GRANDIS” con: IO NON SONO IL RE: STUDIO SUL CREDO DI OGNI ANTIGONE autore Elisa Dani e scrittura creativa dei ragazzi (liberamente tratto dall’Antigone di Anouilh) con la regia e la scenografia di Elisa Dani

ITIS con: SCHOOL COMEDY scritto dalla regista Aurelia Dedieu insieme agli attori dell’opera

MERCOLEDI’ 23 MAGGIO 2018 – TEATRO AL DON BOSCO

LICEO ARTISTICO “E. BIANCHI” con: DA VINCENT autrice e regista Maria Sole Castoldi, aiuto regia Paolo Barbero

ISTITUTO ALBERGHIERO “VIRGINIO-DONADIO” con: IN FUGA PER TRE COL RESTO DI DUE scritto da Giulia Brenna e Omar Ramero Mangiatori di Nuvole, registi dell’opera

ISTITUTO BONELLI con: LA LOSCA CONGIURA TRA BARBARICCIA E BONAVENTURA autore Sergio Tofano e regia di Aida Aimar

 

LICEO MAGISTRALE “DE AMICIS” con: SCENE RUBATE autore il laboratorio di scrittura e recitazione teatrale degli “Orsetti gommosi”, regia e scenografia di Elena Campanella

 

Ingresso libero

 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium