/ Economia

Economia | 22 maggio 2018, 11:25

Banca d'Alba si prepara all'assemblea dei 55mila soci con un bilancio eccellente (VIDEO)

Il presidente Tino Cornaglia: “La centralità della persona è la principale mission della Banca d'Alba". Conferenza stampa lunedì 21 maggio a Diano d'Alba

Banca d'Alba si prepara all'assemblea dei 55mila soci con un bilancio eccellente (VIDEO)

Banca d'Alba celebra il suo ventennale presentandosi alla ricorrenza con il suo vestito migliore: il bilancio dell'ultimo esercizio presenta tutti gli indicatori in crescita ed il bilancio sociale appena redatto attesta l'attenzione che la banca ripone da sempre al tessuto sociale, ai giovani, all'innovazione e all'ambiente. Lunedì 21 maggio si è svolta una conferenza stampa nel comune di Diano d'Alba in attesa dell'Assemblea dei 55mila soci di domenica 27 maggio.

Guarda il video:

“La centralità della persona è la principale mission della Banca d'Alba - ha dichiarato il presidente Tino Cornaglia -. Siamo 55mila soci, un numero non indifferente. Dopo la fusione tra le tre banche di credito cooperativo (Diano d'Alba, Vezza d'Alba e Gallo di Grinzane Cavour) è sotto gli occhi di tutti la crescita di questo territorio. La Banca sostiene in modo particolare anche i giovani: abbiamo 10mila soci sotto i 30 anni; dobbiamo esser loro vicino per non far mancare la fiducia alle nuove generazioni che sono il nostro futuro. Banca d'Alba è inoltre impegnata nel sociale: la Fondazione omonima gestisce cinque centri medici che nel 2017 hanno erogato 10mila visite gratuite e 120mila terapie”.

 

Il bilancio 2017

Banca d'Alba ha chiuso l'ultimo esercizio con tutti gli indicatori in crescita: i volumi complessivi sono aumentati di ben 500 milioni sino a raggiungere i 9,2 miliardi. Nello specifico la raccolta ha raggiunto i 6,1 miliardi, a dimostrazione della fiducia riposta in Banca d'Alba dagli oltre 150 mila clienti; gli impieghi sono cresciuti del 5% (ovvero più del doppio della media nazionale di sistema) raggiungendo i 3,1 miliardi.

Il Direttore Generale, Riccardo Corino: "Banca d'Alba ha continuato a sostenere le imprese e le famiglie del territorio: abbiamo erogato 1.382 mutui casa, sei mutui in ogni giorno lavorativo dell'anno e quindi sei famiglie che si legano ulteriormente a noi nel loro percorso di vita. Abbiamo finanziato duemila imprese, principalmente per investimenti produttivi, segno di nuova e crescente fiducia verso il futuro".

 

Il ventennale

Banca d'Alba nasce nell'ottobre del 1998 dalla fusione delle tre Casse Rurali ed Artigiane ultracentenarie di Diano d'Alba, Vezza d'Alba e Gallo di Grinzane Cavour.

"Un progetto molto ambizioso che si è rivelato vincente- afferma con orgoglio il Presidente Tino Cornaglia-, in cui le tre Casse Rurali locali hanno rinunciato ai singoli interessi per creare una realtà cooperativa solida e vicina a famiglie e imprese. Oggi, a distanza di vent'anni, possiamo affermare che Banca d'Alba è andata ben oltre le aspettative iniziali, diventando la banca leader del territorio ed uno dei riferimenti più autorevoli nel Credito Cooperativo italiano".

Sono molti gli eventi organizzati per le celebrazioni: dal contest musicale delle band locali appena conclusosi con successo, al concerto di Richard Galliano sabato 26 al Teatro Sociale (tutto esaurito) sino a concludere domenica 27 maggio con l'Assemblea dei 55.000 Soci alle ore 10 e la messa solenne nella cattedrale del Duomo di Alba alle ore 18.

 

L'Assemblea

Banca d'Alba si prepara ad accogliere i suoi 55.000 Soci in Assemblea domenica 27 maggio in Piazza Medford ad Alba.

Saranno presenti i vertici della Cooperazione italiana per l'occasione: Maurizio Gardini, Presidente nazionale di Confcooperative, Giulio Magagni Presidente di ICCREA e Augusto Dell'Erba Presidente di Federcasse. Due le novità per le migliaia di Soci che interverranno al più grande esempio di democrazia finanziaria in Italia: è stata allestita un'Area Bimbi riservata ai figli dei Soci dai 3 ai 12 anni presso il Palazzo Mostre e Congressi.

All'interno dei padiglioni assembleari verrà presentata una mostra dal titolo "1998-2018: una crescita costante. Insieme" che ripercorrerà questi primi 20 anni di crescita attraverso testi, video, foto. Al termine dell'Assemblea Ordinaria è previsto il taglio della torta del ventennale, chiamando sul palco il primo e l'ultimo Socio entrati nella compagine sociale e figure chiave che hanno contribuito a rendere vincente il progetto cooperativo di Banca d'Alba.

Il Presidente di Banca d'Alba, Tino Cornaglia: "Lo scorso anno erano presenti oltre 15.000 Soci e quest'anno ne attendiamo ancora di più, a maggior ragione per celebrare questi vent'anni fantastici vissuti insieme. E' la loro festa, senza di loro questo percorso non sarebbe mai giunto ai livelli attuali".


Mazzariello - Tetti

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium