/ Sanità

Sanità | 22 maggio 2018, 18:52

Chirurgia ricostruttiva della mammella dopo il tumore: se ne parla in un convegno a Fossano

Il prossimo 1 giugno a Palazzo Righini

Foto Pixabay

Foto Pixabay

I problemi e le ultime frontiere nella chirurgia ricostruttiva della mammella saranno i temi trattati nel corso del convegno organizzato dalla struttura di Chirurgia plastica dell’azienda ospedaliera S. Croce e Carle di Cuneo, in programma a Fossano (Palazzo Righini, via Negri 20 con orario 8-18) il prossimo 1 giugno.  

Il tumore mammario è una delle patologie oncologiche più diffuse del sesso femminile e da molti anni è al centro dell’attenzione di svariate discipline mediche, chirurgiche e diagnostiche, con l’obiettivo di stabilire dei percorsi terapeutici ottimali per le diverse forme ed i diversi stadi di questa malattia.

Spiega Alberto Rivarossa, direttore della Struttura di Chirurgia Plastica del S. Croce: “Le opzioni ricostruttive, strettamente intrecciate con questi percorsi di cura, mirano ad offrire un recupero della morfologia distrettuale preoperatoria e, talvolta, si prefiggono obiettivi addirittura migliorativi nel raggiungimento di un’armonia estetica finale; in altri casi, purtroppo, le esigenze cliniche ed oncologiche non consentono tali ambiziosi risultati ma garantiscono almeno condizioni postoperatorie meno mutilanti.”  

Nel corso dell’edizione 2018 si affronteranno argomenti quali la mastectomia per la ricostruzione, le ricostruzioni protesiche, innovazioni e nuove tecnologie in chirurgia ricostruttiva, le complicanze meccaniche e biologiche delle protesi, la chirurgia estetica.  

cs

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium