/ Attualità

Attualità | 23 maggio 2018, 00:33

Cuneo, l'allarme degli insegnanti dell'I.C. di via Sobrero: "Sale gioco e Gold Bet troppo vicini alla scuola!"

Riceviamo e pubblichiamo

Foto da Googlemaps

Foto da Googlemaps

Gentile Direttore,

siamo gli insegnanti e il personale della scuola media dell’istituto comprensivo di via Sobrero a Cuneo, e vogliamo segnalare all’opinione pubblica che a pochi metri dalla scuole Medie ed Elementari, in corso Nizza nella parte quasi prospicente l’incrocio con via Sobrero e in via Schiaparelli, sono presenti due sale-gioco (soprattutto slot machine) e - più recentemente e ad ancora minore distanza dall’istituto - un Gold-bet.

I tre locali, che invitano a modalità di guadagno facili e basate su comportamenti assolutamente diseducativi, sono fonte di attrazione soprattutto per i ragazzi più fragili e meno seguiti dalle famiglie. Vediamo passare, a volte, i vigili per controllare il disco orario delle auto posteggiate (non è una zona a pagamento) ma non ci risulta invece nessuna vigilanza per quanto avviene davanti ai tre locali.

Ci domandiamo se le distanze dall’istituto rispettino quelle indicate nella normativa (almeno 500 metri di distanza da obiettivi sensibili, per i locali di gioco), ma soprattutto come può un’amministrazione comunale che ha fatto in periodo elettorale e fa oggi, della sostenibilità ambientale e dell’attenzione verso le fasce più deboli, il suo programma, autorizzare un simile degrado ambientale vicino ad una scuola, luogo che andrebbe tutelato prima di ogni altro, perché da lì dovrebbero uscire i cittadini del futuro.

Grazie,

gli insegnanti

Al Direttore

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium