/ Curiosità

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | giovedì 07 giugno 2018, 17:46

Flixbus investe in Granda: più collegamenti per Orio al Serio, nuove destinazioni in Trentino e tratte internazionali

A partire da domani 5 nuove destinazioni da Cuneo, Alba e Bra

Flixbus investe in Granda: più collegamenti per Orio al Serio, nuove destinazioni in Trentino e tratte internazionali

FlixBus investe su Cuneo e provincia: in occasione della stagione estiva, la società degli autobus verdi collegherà da domani il capoluogo, Alba e Bra con cinque nuove destinazioni nazionali e internazionali, con l’obiettivo di facilitare gli spostamenti di chi parte dalle tre città e contemporaneamente agevolare i flussi turistici verso il territorio.

FlixBus potenzia innanzitutto i collegamenti nazionali con Cuneo, Bra e Alba, raddoppiando la frequenza sulle rotte più richieste: da domani, Milano e l’aeroporto di Orio al Serio si raggiungeranno fino a due volte al giorno, per consentire ai passeggeri in arrivo da Granda, Langhe e Roero di arrivare più facilmente nel capoluogo lombardo, snodo cruciale della rete FlixBus, e allo scalo bergamasco.

Da Cuneo, Alba e Bra saranno inoltre raggiungibili nuove mete turistiche in Trentino: sempre senza cambi e con un solo biglietto, saranno a portata di autobus Trento, Bolzano e Bressannone, destinazioni fresche e rilassanti ideali soprattutto per chi, all’afa marina, preferisce l’aria di montagna.

Restano ovviamente operative anche le corse giornaliere per Vicenza, Venezia e Mestre, a cui si aggiunge, tra le grandi città, Brescia, raggiungibile una volta al giorno.

Estero: Cuneo, Bra e Alba acquisiscono una nuova rotta per l’Austria per un’estate avvincente. A fronte del successo riscosso negli ultimi mesi soprattutto nelle Langhe e nel Roero (i passeggeri in partenza da Alba e Bra sono raddoppiati solo nell’ultimo semestre), FlixBus scommette sul territorio anche con un nuovo collegamento internazionale: infatti, da Cuneo, Bra e Alba si può ora viaggiare anche verso Innsbruck, la Capitale delle Alpi.

Una soluzione pensata per chi non si accontenta di restare in patria e vuole esplorare, con la comodità dell’autobus, anche i Paesi vicini. Tutti i collegamenti sono prenotabili online, via app e in agenzia, e sono operati in collaborazione con una rete di aziende partner dall’esperienza pluriennale che mettono a disposizione mezzi e autisti, mentre FlixBus si occupa della pianificazione di rete e cura il marketing, la comunicazione e il pricing. A bordo, Wi-Fi, prese elettriche, sedili reclinabili e toilette.  

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore