/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | martedì 12 giugno 2018, 09:32

Cuneo: nell'area Miac il corso di guida sicura per gli automobilisti

Appuntamento sabato 23 giugno, dalle 9 alle 17, con il campione rally Mauro Pregliasco. Sconti per i soci Aci

Sabato 23 giugno, dalle 9 alle 17 presso l’area Miac (via Bra 77), in frazione Ronchi a Cuneo, è in programma una nuova lezione di guida sicura rivolta a tutti gli automobilisti della provincia di Cuneo, anche neopatentati.

La lezione rientra nell’ormai noto progetto “La Sicurezza ti Guida”, pensato e voluto dal noto campione di rally Mauro Pregliasco. La giornata è come di consueto patrocinata dall’Automobile Club di Cuneo ed ha come finalità quella di educare a una guida sicura tramite una lezione di teoria e pratica su un’area attrezzata.

All’atto di iscrizione sono previsti particolari sconti per chi è o diventa socio Aci.

Per informazioni, iscrizioni e costi telefonare al numero 348/3105209 oppure scrivere all’indirizzo e-mail segreteria@astraracing.com.

Come per i precedenti appuntamenti la lezione prevede un’introduzione teorica e una sessione pratica: “La prima parte – spiega Mauro Pregliascoha l’obiettivo di responsabilizzare l’allievo a una conduzione sicura del veicolo; fornire informazioni statistiche sugli incidenti della strada ed i motivi per cui accadono; allenare l’allievo a mantenere una corretta posizione di guida; informare dei vari comportamenti dinamici di un veicolo; insegnare che una guida economica ed ecologica riduce notevolmente l’impatto ambientale. La parte pratica, infine, consiste nello svolgere gli esercizi di guida specifici al fine di allenare l’allievo a controllare un veicolo quando perde la stabilità di marcia.

Verranno effettuati a rotazione quattro esercizi diversi nell’arco della giornata. Nello specifico: controllo del sottosterzo, evitamento ostacolo con controllo spazio di frenata, slalom con cambio di velocità e trasferimento del carico massa, controllo del sovrasterzo con utilizzo dello skid car (lo strumento che consente di simulare sbandate e perdite di aderenza).

Al termine è previsto un briefing finale in aula con consegna degli attestati di partecipazione.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore