/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 13 giugno 2018, 22:27

Fossano come Gardaland? Voce di popolo o proposta concreta?

Una società finanziaria sarebbe intenzionata ad acquistare il terreno ex Michelin

Fossano come Gardaland? Voce di popolo o proposta concreta?

Voci che si rincorrono da qualche tempo a Fossano secondo le quali una finanziaria svizzera sarebbe intenzionata ad acquistare il terreno dove sorge l’ex stabilimento Michelin per farne un parco ricreativo.

Al momento si tratta di una trattativa in corso di cui emergono ben pochi elementi. Nei mesi scorsi erano state diverse le voci che avevano interessato l’area industriale dismessa: dal punto vendita Ikea, mai confermato, all’industria chimica che si sarebbe invece rivolta a Michelin per acquistare l’area.

L’ipotesi attualmente al vaglio è una proposta che contribuirebbe a rilanciare il territorio di Fossano e di tutta la provincia sotto il profilo turistico ed economico. Una buona notizia per un territorio che in questi giorni sta rivivendo con la vicenda Colussi il dramma della perdita occupazionale e che con una realtà turistica di forte richiamo potrebbe recuperare sia direttamente sia attraverso l’indotto che ne scaturirebbe.

“Al momento si tratta di un’ipotesi di progetto – dichiara il sindaco di Fossano Davide Sordella senza però confermare che si tratti effettivamente di un parco a tema -. Quando il proponente sarà proprietario dell’area lo valuteremo sotto tutti gli aspetti. Ci è stato garantito che l’accordo avverrà in tempi brevi, allora prenderemo in esame il progetto che ci sembra molto interessante, offrendo la massima disponibilità del comune per la sua realizzazione”

Prudenza dunque a livello politico per quella che al momento è una trattativa privata tra Michelin e la società proponente per l’acquisto del terreno, ma si intravedono spiragli nella dichiarazione dell’assessore alle Attività Produttive Cristina Ballario: Siamo stati informati di un’importante trattativa che si sta per concretizzare relativamente al nuovo progetto di insediamento sull’area Michelin. Le prospettive sono ambiziose e molto positivo e, se tutto andrà come deve, Fossano ne ricaverà un grande beneficio per tutto il territorio oltre alla creazione di nuovi posti di lavoro”.

Nessuna conferma, invece, da parte di Michelin che ribadisce che ci sono trattative in corso per la vendita del terreno, ma non entra nel merito dell’utilizzo che ne farebbe l’eventuale acquirente.

agisolda

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore