/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Nel borgo marinaro di Gioiosa Marea e a pochi passi dal mare, pittoresca recentemente ristrutturata. La casa, dotata...

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | mercoledì 13 giugno 2018, 19:15

Il cantautore Michele Reggio vince la battaglia delle band 2018 di Alba

L'ArtDay School ha scovato giovani talenti

La creatività e l’arte sono stati il filo conduttore di una intensa giornata al Centro Giovani HZone di Alba.

Con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Alba si è svolta, il primo giugno, l’edizione pilota dell’ArtDay School, durante la quale i ragazzi di tutte le scuole superiori di Alba hanno avuto l’opportunità di esporre le proprie opere artistiche, di esibirsi e partecipare a laboratori di arte circense.

Ad animare il pomeriggio i DMZ, applaudito duo elettronico, l’associazione Fuma che ‘nduma di arte circense e Il Teatrino che ha portato al parco Sobrino uno spettacolo per bambini di grande successo, mentre i locali del Centro Giovani hanno ospitato mostre fotografiche, progetti grafici, poesie e dipinti dei talentuosi ragazzi delle scuole superiori.

In serata si sono dati battaglia sul palco del parco Böblingen quattro sfidanti: due giovani band, gli Endless Fall e i Voices and Lights e due cantautori, Michele Reggio Green Eyes. Davanti all’attenta giuria di esperti hanno eseguito i loro brani e atteso il verdetto finale del contest albese, sostenuti da una grande partecipazione di pubblico.

Il conteggio dei voti ha decretato vincitore della “Battaglia delle Band 2018” Michele Reggio che si è aggiudicato anche il premio speciale Radio Alba, mentre i Voices and Lights si sono aggiudicati il premio speciale TANAro Liberatutti e quindi la possibilità di suonare all’ormai noto festival albese.

CS

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore