/ Agricoltura

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Agricoltura | giovedì 14 giugno 2018, 17:00

Il Comune di Fossano aderisce alla campagna di Anaborapi per la promozione della Razza Bovina Piemontese

Nel Fossanese ci sono ben 85 allevamenti di Razza Piemontese, per oltre 8mila capi allevati

Immagine di repertorio

L'Amministrazione comunale ordinerà 4 cartelloni stradali per promuovere una delle tipicità del nostro territorio: la Razza Bovina Piemontese.

A chiedere di dare visibilità alla produzione di carne di qualità sono gli allevatori del territorio aderenti all'Anaborapi. Nel Fossanese ci sono ben 85 allevamenti di Razza Piemontese, per oltre 8.000 capi allevati.

Gli ingressi al territorio fossanese saranno contraddistinti dai cartelloni rossi recanti la scritta “Territorio tipico della razza bovina piemontese” - Biodiversità italiana e la sagoma di colore bianco caratteristica dei nostri animali. Le nuove insegne saranno posizionate a Murazzo, Tagliata, San Lorenzo e su via Mondovì.

“Un'iniziativa corretta quella proposta da Anaborapi - sottolinea l'assessore alle Attività produttive e alle Frazioni Cristina Ballario - che l'Amministrazione ha immediatamente accolto.

E' giusto promuovere le ricchezze del nostro territorio, e la produzione di carne di alta qualità è sicuramente una di queste. Così come lo sono i nostri allevatori e il loro impegno quotidiano nel portare avanti la tradizione con l'allevamento di animali di pregio che molti ci invidiano”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore