/ Attualità

Attualità | 14 giugno 2018, 14:00

Confcommercio Cuneo incontra il nuovo questore, Emanuele Ricifari

Durante l'incontro che si è svolto in questura, il presidente Luca Chiapella ha illustrato il progetto, al quale Confcommercio tiene in modo particolare, della video sorveglianza partecipata

Da sinistra Chiapella, Ricifari, Chiesa

Da sinistra Chiapella, Ricifari, Chiesa

Confcommercio Cuneo ha dato il suo benvenuto al nuovo questore di Cuneo, Emanuele Ricifari, arrivato in Granda alcune settimane fa.

Un incontro positivo e propositivo - ha detto Luca Chiapella, presidente provinciale Confcommercio-Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo -. Abbiamo rappresentato al questore Emanuele Ricifari tutto il nostro articolato sistema associativo provinciale, con le dieci Ascom che fanno capo all’Unione provinciale, nonché le tematiche per il quale c’è già stato un vertice in prefettura, legato al mondo dell’accoglienza e della ristorazione, esponendo quelli che sono per noi i problemi più sentiti, ossia la microcriminalità, l’abusivismo, la necessità di puntare su una legalità in senso generale.

Siamo certi che con la Polizia di Stato, come con le altre forze dell’ordine con le quali c’è sempre stato un buon rapporto, la collaborazione proseguirà, come è stato fino ad ora”.

Durante l'incontro che si è svolto in questura, il presidente Luca Chiapella ha illustrato il progetto, al quale Confcommercio tiene in modo particolare, della video sorveglianza partecipata: “Realizzata e messa in atto già negli anni scorsi - ha precisato il presidente provinciale Confcommercio-Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo -, ha permesso a molti nostri operatori, soprattutto quelli appartenenti a quelle categorie considerate più a rischio, di dotarsi di impianti di video sorveglianza e video allarme, collegati direttamente con la sala operativa della questura.

Con il questore Ricifari, si è discusso anche della circolare Gabrielli, che riguarda le regole da seguire per garantire la sicurezza di piccoli e grandi eventi”.

L’incontro è stato molto positivo - conclude Luca Chiapella - e siamo certi che la collaborazione continuerà con la Polizia di Stato. Auguriamo al nuovo questore Ricifari, buon lavoro, garantendo fin da ora la massima collaborazione e disponibilità, come è sempre stato”.

All’incontro con il nuovo questore Emanuele Ricifari, era presente anche il vicepresidente vicario degli Albergatori della provincia di Cuneo, Giorgio Chiesa, che ha sottolineato: “Confcommercio ed Albergatori, offriranno la massima collaborazione per quanto concerne il nostro settore, visto che l’obiettivo comune è quello di lavorare in maniera serena nel più ampio rispetto della legalità”. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium