/ Cuneo e valli

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Cuneo e valli | giovedì 14 giugno 2018, 14:15

Domani alla GFE il cabaret di Cristiana Maffucci, l'artista comica rivelazione di Italia's Got Talent

La comica torinese “innamorata di se stessa” per l'americano Jamie Kennedy è tra i “Top Comedians”

Cristiana Maffucci

Domani, venerdì 15 giugno, alle ore 21.30, alla Grande Fiera d’Estate di piazza d’Armi a Cuneo, quinto appuntamento della rassegna di cabaret nata dalla collaborazione tra Al.Fiere Eventi e “Il Teatro del Poi”, per offrire a tutti i visitatori della GFE momenti spensierati in una cornice originale, all’insegna della voglia di ridere.

Protagonista della serata, a ingresso gratuito e al coperto, sarà Cristiana Maffucci.

L’artista torinese di 43 anni è stata la prima donna a dichiarare pubblicamente di essere “Innamorata di se stessa”. L’esibizione a Cuneo è l’ennesimo riconoscimento per l’artista già affermatasi in concorsi prestigiosi come il “Premio Alberto Sordi” del 2011 e il “Premio Walter Chiari” del 2012. Nel suo curriculum si legge: teatro, tv (“Metropolis” su Sky), cinema (nel 2008, nel film “Giallo” di Dario Argento) e, soprattutto, cabaret.

Rivelazione comica di “Italia’s Got Talent” 2017 con oltre 9 milioni di visualizzazioni sul web in continua crescita. La sua performance è stata tradotta in inglese e un famoso standup comedian americano, Jamie Kennedy, ha inserito il suo nome tra i “Top Comedians”.

Direttrice e insegnante dell’”Accademia del Comico Seriamente comici” di Torino, è tra gli artisti di punta del “Cab 41”. "Ci sono voluti 42 anni di vita, 20 di psicoanalisi e 17 di matrimonio per scoprire che per stare bene con gli altri dobbiamo imparare ad amarci" racconta.

E del suo spettacolo dice: "Parla dei passaggi della vita di una donna di quarant’anni che, anziché deprimersi per il tempo che passa, fa tesoro della maturità acquisita per trovare nuove risorse. Affronto tematiche non ovvie, arrivando alla conclusione che la nostra essenza è innamorarsi. Non mi sono amata per molto tempo ma ora, a 43 anni, ho trovato la persona che mi ama, mi ascolta, mi invita a cena, mi regala le rose, mi paga le bollette ma soprattutto mi garantisce un piacere sempre: io mi amo!".

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore