/ Viabilità

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità | giovedì 14 giugno 2018, 15:45

Riaperto alle 15 il Colle dell’Agnello: anche i mezzi francesi hanno raggiunto la vetta

Sul versante italiano, le operazioni di sgombero neve si sono concluse nei giorni scorsi. Presente un nutrito gruppo di autorità italo-francese

Le immagini di questo pomeriggio dalla vetta del Colle dell'Agnello

Le immagini di questo pomeriggio dalla vetta del Colle dell'Agnello

Intorno alle 15 di questo pomeriggio – giovedì 14 giugno – i mezzi spartineve impegnati sul versante francese del Colle dell’Agnello hanno raggiunto la vetta del secondo valico automobilistico più alto d’Italia.

L’arrivo in vetta degli operai francesi sancisce, di fatto, l’apertura al traffico del Colle, dopo che, sul tratto italiano, le operazioni di sgombero neve si sono concluse nei giorni scorsi.

A “salutare” la fine dei lavori e la conseguente riapertura al transito v’era un nutrito gruppo di autorità, sia italiane che francesi, oltre alle maestranze impegnate nelle operazioni di sgombero neve.

A partire dal sindaco di Pontechianale Olivero Patrile, insieme con il vicesindaco Manuela Bianco, Valter Rattalino, in rappresentanza del Bim del Varaita, Paolo Peyrache, assessore del Comune di Bellino, il presidente della Provincia di Cuneo Federico Borgna, il vicepresidente Flavio Manavella ed il consigliere Milva Rinaudo.

Per i francesi, invece, erano presenti Jean Marie Bernard, presidente del dipartimento Hautes-Alpes, il vicepresidente Valerie Garcin (che è anche vicesindaco del comune di Molines en Queyras), il sindaco di Molines Francis Martin ed infine Marcel Cannat, responsabile della viabilità del dipartimento Hautes-Alpes.

 

r.t.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore