/ Viabilità

Spazio Annunci della tua città

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Km reali iscritta ASI con CRS (possibilita` di pagare meno di assicurazione e dal 2020 tariffa ridotta anche sul bollo)...

(IM) vicinissimo piazza del mercato ampio monolocale mq 35 luminoso con parete mobile per separare zona cucina/notte,...

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità | giovedì 14 giugno 2018, 14:45

Valle Roya: anche in appello confermato lo stop ai TIR

In atto una raccolta di firme on line rivolta a Macron perché venga fatta puntualmente rispettare l’ordinanza

Immagine di repertorio

Anche in appello i sindici Tende, Breil-sur-Roya, Saorge, la Brigue e Fontan hanno avuto ragione: la Chambre Administrative d'Appel di Marsiglia ha infatti respinto il ricorso presentato contro l’ordinanza, sottoscritta dai sindaci della Roya, che vieta il transito ai Tir di peso superiore alle 19 tonnellate lungo la R.D. 620.

Una sentenza attesa dopo il pronunciamento del Tribunale Amministrativo di Nizza al quale era ricorsa la Prefettura di Nizza non ritenendo legittimo il provvedimento adottato dai sindaci della vallata.

La conferma della sentenza di primo grado, pronunciata in autunno, sgombera ora il campo ad una serie di controversie e dà pure fiato alla raccolta di firme che è in atto sul web ed é rivolta al Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron.

Gli abitanti della Valle Roya lamentano, infatti, che l’ordinanza di divieto di transito ai Tir non è fatta rispettare dalle forze dell’ordine ed hanno deciso, con una raccolta di firme on line iniziata l’8 giugno che terminerà l’8 settembre 2018, di sensibilizzare alla questione la Presidenza della Repubblica.

Al momento attuale chi contravviene al divieto di transito lungo la RD 6204 rischia un’ammenda di 135 euro oltre all’obbligo di tornare indietro.

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore