/ Attualità

Attualità | 18 giugno 2018, 16:05

Banda ultra larga in Granda: si dilatano le tempistiche dei lavori

Incontro a Torino fra Comuni e Regione: ANCI Piemonte chiede di velocizzare l'esecuzione degli interventi

Banda ultra larga in Granda: si dilatano le tempistiche dei lavori

"Chiediamo di velocizzare le tempistiche di avvio dei lavori, in quanto in molti Comuni di fase 1 non sono neanche ancora iniziati. Inoltre, raccomandiamo di sfruttare gli scavi già eseguiti in passato per la posa della fibra".

Questo, in sintesi, è il contenuto del discorso di Michele Pianetta, vicepresidente di ANCI Piemonte, effettuato in occasione dell'assemblea svoltasi a Torino lunedì 11 giugno fra la Regione Piemonte e gli amministratori dei Comuni di fase 2 interessati agli interventi per la posa della banda ultra larga in Granda.

Al rendez-vous hanno partecipato anche i responsabili di "Open Fiber", società aggiudicataria della gara, e di "Infratel", i quali hanno illustrato il quadro dei lavori e fornito chiarimenti, precisando la volontà di valorizzare le piccole realtà.

Ricordiamo che la Regione Piemonte ha suddiviso i Comuni d'intervento in quattro fasi e lo scorso 11 gennaio c'è stato un primo appuntamento con i Comuni di fase 1, nel quale si è affermato che nel giro di pochi mesi sarebbero cominciati i lavori. Molti di essi, tuttavia, non hanno ancora visto i cantieri: ci sono stati infatti ritardi nelle autorizzazioni e alcuni problemi legati al piano TIM, in base al quale sembrava che l'azienda volesse eseguire interventi in totale autonomia.

Nei prossimi mesi, inoltre, è prevista una serie di sopralluoghi nei territori interessati, volta all'individuazione di infrastrutture pubbliche o private riutilizzabili per la posa della fibra ottica e di spazi idonei a ospitare le varie strumentazioni, nonché alla verifica dei vincoli da rispettare.

Nel frattempo, l'amministrazione di Montaldo di Mondovì ha comunicato la sua soddisfazione per aver sposato il progetto: "Riteniamo - spiegano dal municipio - che esso sia fondamentale e strategico per il territorio. In più, la sala della biblioteca comunale è stata utilizzata più volte la scorsa estate da residenti e turisti impegnati con il telelavoro. Dopo anni di indifferenza sull'argomento, il Comune di Montaldo di Mondovì è intenzionato finalmente a imprimere un'accelerata al progetto della banda ultra larga per permettere anche alle aziende e alle attività commerciali e turistiche locali di poter sviluppare servizi on-line e di essere connessi con il resto del mondo".

Riportiamo infine di seguito l'esatta suddivisione dei Comuni cuneesi nelle quattro fasi previste dalla Regione: quelli rientranti nella categoria con il numero più basso saranno i primi a essere interessati dai lavori.

FASE 1: Cherasco, Centallo, Canale, Sommariva del Bosco, Dogliani, Carrù, Bra, Montà, Bene Vagienna, Busca, Racconigi, Caraglio, Mondovì, Savigliano, Monasterolo di Savigliano, Alba, Peveragno, Bernezzo, Chiusa di Pesio, Roccavione, Boves, Dronero, Robilante, Cervasca, Vernante, Sampeyre, Bagnasco, Valdieri, Entracque, Valgrana, Priola, Nucetto, Roaschia.

FASE 2: Revello, Narzole, Fossano, Monforte d'Alba, Envie, Scarnafigi, Casalgrasso, Cavallermaggiore, Castelletto Stura, Rocca de' Baldi, Margarita, Monteu Roero, Baldissero d'Alba, Piozzo, Novello, Rodello, Castiglione Tinella, Monchiero, Saluzzo, Castellar, Villanova Mondovì, Ceva, Diano d'Alba, Neive, Vicoforte, Sommariva Perno, Piasco, Sanfront, Verzuolo, Roccaforte Mondovì, Castagnito, Ceresole d'Alba, San Michele Mondovì, Frabosa Sottana, Venasca, Saliceto, Borgo San Dalmazzo, Monastero di Vasco, Brossasco, Niella Tanaro, Rossana, Lesegno, Frabosa Soprana, Martiniana Po, Mombasiglio, Montaldo di Mondovì, Pagno, Sale delle Langhe, Roburent, Torre Mondovì, Viola, Pamparato, Melle, Frassino, Lisio, Scagnello, Casteldelfino, Sale San Giovanni.

FASE 3: Cuneo, Caramagna Piemonte, Guarene, Marene, Genola, Magliano Alpi, Monticello d'Alba, Sant'Albano Stura, Tarantasca, Vezza d'Alba, Morozzo, Cardè, Beinette, Mango, Rifreddo, Treiso, Clavesana, Castellinaldo, Montaldo Roero, Santo Stefano Roero, Camo, Santo Stefano Belbo, Monesiglio, Bossolasco, Camerana, Lequio Berria, Prunetto, Benevello, Cerreto Langhe, Borgomale, Castelletto Uzzone, Somano, Pezzolo Valle Uzzone,Trezzo Tinella, Mombarcaro, Albaretto della Torre, Paroldo, Arguello, Barge, Costigliole Saluzzo, Pocapaglia, La Morra, Cervere, Pianfei, Demonte, Vignolo, Roddi, Lagnasco, Vinadio, Santa Vittoria d'Alba, Verduno, Roccasparvera, Gaiola, Aisone, Moiola, Argentera, Pietraporzio, Sambuco.

FASE 4: Bagnolo Piemonte, Manta, Moretta, Villafalletto, Garessio, Cortemilia, Sanfrè, Limone Piemonte, Paesana, Grinzane Cavour, Trinità, Corneliano d'Alba, Priocca, Farigliano, Ormea, Govone, Villar San Costanzo, Magliano Alfieri, Roccabruna, Piobesi d'Alba, Torre San Giorgio, Polonghera, Barolo, Castiglione Falletto, Salmour, Cavallerleone, Lequio Tanaro, Cossano Belbo, Murello, Villanova Solaro, Murazzano, Barbaresco, Montanera, Bastia Mondovì, Serralunga d'Alba, Vottignasco, Faule, Monterosso Grana, Castino, San Damiano Macra, Acceglio, Pontechianale, Priero, Sinio, Ruffia, Pradleves, Roddino, Gambasca, Belvedere Langhe, Montelupo Albese, Crissolo, Niella Belbo, Neviglie, Cravanzana, Montezemolo, Feisoglio, Gorzegno, Bosia, Prazzo, Rocchetta Belbo, Torre Bormida, Briaglia, Levice, Cissone, Perletto, Serravalle Langhe, Stroppo, Castelmagno, Ostana, Brondello, Battifollo, San Benedetto Belbo, Macra, Marmora, Castellino Tanaro, Montemale di Cuneo, Alto, Gottasecca, Bellino, Marsaglia, Cigliè, Bonvicino, Valmala, Celle di Macra, Cartignano, Elva, Rocca Cigliè, Valloriate, Isasca, Canosio, Briga Alta, Caprauna, Bergolo, Monasterolo Casotto, Oncino, Roascio, Igliano, Torresina, Rittana, Castelnuovo di Ceva, Perlo.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium