/ Economia

Economia | 18 giugno 2018, 19:13

Prosegue la trattativa tra Fedex-Tnt ed il Governo dopo l'annuncio di oltre 360 licenziamenti

Nel cuneese interessata la filiale di Marene

Le proteste dei lavoratori

Le proteste dei lavoratori

Prosegue la trattativa tra Fedex-Tnt e il governo.

Dopo l'incontro al Ministero dello Sviluppo Economico, domani le organizzazioni sindacali prenderanno parte ad un tavolo al Ministero del Lavoro. 

Lo scorso 20 aprile Fedex-Tnt ha aperto quattro procedure, che a livello nazionale prevedono 361 licenziamenti e 115 trasferimenti.

In Piemonte chiudono cinque filiali Fedex, quelle di Settimo Torinese, Marene, Galliate, Vigliano Biellese e Alessandria, per un totale di 81 persone lasciate a casa. 

"Tnt", aggiungono i sindacati, "ha poi annunciato 25 trasferimenti dalla sede torinese di corso Giulio Cesare a Peschiera Borromeo. Visto che in questa filiale sono occupate 400 persone ci chiediamo cosa succede, se perdiamo un'altra sede di multinazionale."

Cinzia Gatti (www.torinoggi.it)

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium