/ Attualità

Attualità | 20 giugno 2018, 07:30

Levaldigi: restano a terra i voli per Trapani, Olbia e Roma

Per la Capitale probabilmente partiranno in autunno. Per la Sicilia occidentale, sul sito le partenze sono state posticipate a venerdì 22. Le compagnie aeree stanno rimborsando chi ha già prenotato

Levaldigi: restano a terra i voli per Trapani, Olbia e Roma

Restano un miraggio i voli dall’aeroporto di Levaldigi, verso le città di Trapani, Olbia e Roma. Infatti tutte e tre le destinazioni, effettuate con vettori diversi, sono state sospese per esigenze di servizio delle compagnie aeree o per mancanza di richieste e di prenotazioni da parte dei viaggiatori.

Per esempio i voli verso la Capitale che dovevano essere attivati ieri - lunedì 18 giugno -, da parte del vettore Aliblue Malta, in realtà non sono stati organizzati e sul sito della compagnia, non è possibile, ora, effettuare alcuna prenotazione. Se invece qualcuno, tra maggio e i primi di giugno, è riuscito a prenotare un Cuneo-Roma, sarà rimborsato dalla compagnia, operazione che, tra l’altro, si sta completando proprio in questi giorni.

Oppure i passeggeri rimasti a terra, potranno usufruire di altri voli ed altre destinazioni. Molto probabilmente la tratta verso Roma è stata cancellata in quanto, trattandosi di voli business, in piena estate, non si è avuta la vendita dei biglietti che evidentemente si pensava. Per questo l’attivazione del volo da Levaldigi a Roma, che la Granda aveva accolto con molta soddisfazione, sarà posticipata verso l’autunno, molto probabilmente a settembre.

Nulla da fare per la destinazione Olbia, dove evidentemente, non sono stati raggiunti i numeri previsti e indispensabili per far partire il vettore. In conferenza stampa, alcuni mesi fa, AliBlue Malta, aveva parlato di voli con aerei Dash 8-300 e 8-100 da 50 e da 37 posti, tre volte alla settimana per Roma. “Dal 18 giugno si potrà volare per Roma con tre voli settimanali il lunedì, il mercoledì e il venerdì - era stato annunciato da AliBlue Malta - con tariffe a partire da 79 euro a tratta. Sono due invece i voli settimanali per Olbia, il venerdì e la domenica, a partire dal 20 giugno”.

Evidentemente, però, qualcosa non è andato per il verso giusto, anche se i rimborsi hanno comunque soddisfatto i clienti che avevano già comprato il biglietto verso Roma. Per Olbia, invece, non è stato possibile effettuare le prenotazioni, in quanto non sono mai state aperte. Situazione analoga, per la tratta Cuneo-Trapani, che avrebbero dovuto essere effettuata dai primi giorni di giugno dalla compagnia aerea People Fly, che fa capo alla società omonima che opera nei voli charter e ha sede a Cagliari.

Sul sito, è però possibile prenotare solo da venerdì 22 giugno per il biglietto Cuneo-Trapani - 84,25 euro -, mentre il primo volo di ritorno, ossia Trapani - Levaldigi, è previsto sempre per venerdì 22 giugno, al costo di 85,90 euro.





NaMur

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium