/ Economia

Economia | 25 giugno 2018, 07:30

Recupero dati hard disk, i software migliori

Recupero dati hard disk, i software migliori

Il Recupero dati Hard Disk è una esigenza che purtroppo capita di dovere affrontare quando si usa il computer per lavoro. Purtroppo anche i dischi fissi possono subire danni, a volte parziali, altre volte irrimediabili. E' sempre bene essere prudenti nella gestione dei file e provvedere a copie di backup periodiche su altri hard disk, oppure sfruttando le risorse cloud. Se avete la necessità di recuperare dei file molto importanti di cui non avete una copia vi suggeriamo di chiedere un preventivo a professionisti del settore. Rivolgervi ad una azienda vi offrirà la migliore garanzia di recupero. In alternativa potreste provare una soluzione software: i programmi che possono essere utilizzati a questo scopo sono diversi, ma non tutti garantiscono la stessa efficacia: ecco perché vale la pena di scoprire quali sono i migliori, e cioè i più affidabili.

DiskInternals

DiskInternals è uno dei programmi a cui si può fare riferimento per il Recupero dati Hard Disk: esso si basa su un sistema del tutto automatizzato, che si rivela utile per gli utenti meno esperti. Chi vanta una maggiore dimestichezza con l'informatica, in ogni caso, può seguire la procedura manuale e operare nel modo che ritiene più opportuno. I vantaggi che vengono messi a disposizione da questo software non sono pochi, a cominciare dalla sua versatilità che permette - come si è detto - di passare dalla modalità automatica a quella manuale e viceversa in maniera semplice come e quando si vuole. Nel caso in cui si opti per la modalità automatica, per altro, l'utente non deve fare altro che avviare la procedura e lasciare che il tutto si svolga in maniera autonoma. Un altro pregio di DiskInternals va individuato nella sua capacità di rilevare il tipo di dischi array in automatico. Può essere utile, in ogni caso, valutare anche un potenziale punto debole di questo strumento: se si usa la modalità manuale, è il software che stabilisce la tipologia di matrice tenendo conto dell'input dell'utente.

GetDataBack

Un altro software che può essere utilizzato per il recupero dei dati da hard disk con successo è GetDataBack, il cui nome è tutto un programma. Questo strumento è disponibile in due varianti, una per file System NTFS e una per FAT: spetta all'utente decidere quale scegliere, tenendo conto delle esigenze che devono essere soddisfatte. La caratteristica più significativa di questo software è rappresentata dalla sua capacità di supportare tutti i dischi rigidi, oltre alle schede flash, alle USB e alle SSD. GetDataBack, inoltre, legge unicamente il progetto, il che vuol dire che non si corre il rischio di avere a che fare con eliminazioni accidentali. Un potenziale problema consiste nel fatto che alcuni pc con sistema operativo Windows potrebbe dare dei problemi di funzionamento.

ReclaiMe Free Raid Recovery

Nel novero dei migliori software a cui si può ricorrere per recuperare i dati da un hard disk che non funziona più c'è anche ReclaiMe Free Raid Recovery, che a differenza di quel che il nome potrebbe lasciare intuire non è un programma del tutto gratuito. Questa piattaforma offre agli utenti l'opportunità di verificare quali sono i file a disposizione per un ripristino, ma anche di decidere quali dati meritano di essere recuperati e quali no. La visualizzazione dei file, della directory e delle cartelle all'interno del disco danneggiato è gratuita, ma la procedura di recupero no. Una volta che sono stati identificati i dati, dunque, è necessario acquistare il software di recupero, o comunque copiare i dati nel disco, e quindi trovare dello spazio ad hoc. Questa piattaforma, inoltre, può essere eseguita unicamente su sistemi operativi Windows.

Zero Assumption Recovery

Può essere interessante mettere alla prova anche le funzionalità di Zero Assumption Recovery, un programma grazie a cui il recupero dei dati dalle unità di archiviazione problematiche risulta alquanto semplice. Tale software non può essere adoperato con i Mac, ma solo su Linux e su Windows; occorre tenere conto, inoltre, dei tempi molto lunghi, dal momento che ci vogliono non meno di tre ore per ottenere i risultati auspicati.

R-Studio Data Recovery Software

Infine l'ultimo programma da mettere alla prova è, in realtà, una raccolta di programmi: il ricorso a tecnologie avanzate è sinonimo di ottimi risultati.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium