/ Cuneo e valli

Cuneo e valli | 25 giugno 2018, 21:29

Cuneo, Oktoberfest e GFE via da piazza d’Armi: “Mancanza di lungimiranza, gli investitori prenderanno atto”

Ampia discussione, in consiglio comunale, sul futuro delle due manifestazioni con la riqualificazione della piazza; l’assessore Serale conferma il dialogo aperto con i gestori

Cuneo, Oktoberfest e GFE via da piazza d’Armi: “Mancanza di lungimiranza, gli investitori prenderanno atto”

 Ormai è stato ripetuto in diverse commissioni consiliari e altrettanti consigli comunali della città di Cuneo: nei prossimi anni piazza d’Armi andrà incontro a una vasta riqualificazione, che ne cambierà completamente l’assetto fisico. Stessa sorte per l’area MIAC.

La domanda posta dai consiglieri comunali Manuele Isoardi e Silvia Maria Cina nell’interpellanza discussa nella prima serata di consiglio comunale, quindi, appare legittima: quale futuro per gli eventi - come l’Oktoberfest e la Grande Fiera d’Estate - che hanno sempre visto protagoniste queste due zone?

La risposta all’assessore Luca Serale. “Ci troviamo all’indomani della seconda edizione della GFE sull’altipiano, un successo riconfermato per l’intera area sud. Non vogliamo certo perdere le due manifestazioni citate nell’interpellanza, che si sono dimostrate importantissime anche a livello nazionale ed europeo. Non è un segreto l’intenzione rispetto a piazza d’Armi: da subito è nato il dibattito con l’organizzatore della GFE, tenendo presente che nell’area MIAC solo alcune manifestazioni hanno davvero senso e che l’intervento urbanistico dedicato non le intaccherà minimamente.”

“Prendiamo atto del fatto che l’amministrazione non abbia idea di dove avranno luogo le due manifestazioni in futuro - ha sottolineato in chiusura Manuele Isoardi - . Il problema mi pare sia la mancanza di lungimiranza nell’individuare un luogo davvero consono al loro svolgimento, cosa che non sfuggirà certo agli investitori.”

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium