/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Frazione Diano Serreta, a soli 3,5 km dalle spiagge in splendida posizione con vista mare, vendesi casa...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Da ristrutturare, su due piani con cantina interrata, portico annesso e garage esterno a parte, con terreno annesso di...

Affittasi trilocale 4/6 posti letto in Residence Blue Marine. Uso degli impianti sportivi piscina tennis bocce palestra...

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | sabato 07 luglio 2018, 10:30

Bra, ritorna il Bagnè ‘nt l’euli, l’evento estivo della Condotta Slow Food

La cena a scopo benefico si terrà giovedì 19 luglio, alle ore 20, presso l’Osteria Boccondivino

Immagine generica

Ci sono ricette che non sono ricette, ma racconti di un territorio. Le Langhe.

Il Bagnè ‘nt l’euli è un rito, si scelgono le verdure (peperoni, insalata belga, radicchio, ravanelli, pomodori, finocchi, carote, cetrioli, cipollotti, sedano e tutto quello che la stagione offre), si lavano con cura, si tagliano, si mettono in mezzo alla tavola a disposizione dei commensali, si preparano le ciotole con olio extravergine di oliva, sale e magari una punta di aceto.

La magia è tutta qui, la preparazione, la condivisione, il mangiare con le mani, con lentezza, con semplicità e gusto. Bagnè ‘nt l’euli è un mangiare di famiglia, è una tradizione dei paesi di Langa e Roero, è un gesto contadino e salutare, quasi di altri tempi.

Lo sa bene la Condotta Slow Food di Bra che giovedì 19 luglio, dalle ore 20, proporrà questa classica ricetta presso l’Osteria Boccondivino (via Mendicità Istruita, 14).

Modalità ed intenti sono collaudati. I convitati potranno vivere un momento di allegria con l’opportunità di assaporare i prodotti locali, capitanati dalla freschezza degli ortaggi di stagione da sposare con oli extravergini italiani Presìdi Slow Food.

Il menù prevede, inoltre, pasta con verdure, frittatine, formaggi a latte crudo, pesche ripiene, caffè di Huehuetenango. Il tutto in abbinamento ai grandi vini di Langhe e Roero. Ma, come sempre, la reale importanza dell’iniziativa riguarda la solidarietà.

Parte del ricavato della conviviale contribuirà, infatti, alla raccolta fondi per le comunità delle zone colpite dal terremoto, perché Slow Food Italia è insieme a contadini, allevatori, sindaci ed abitanti del nostro Appennino che resistono e non vogliono lasciare borghi ed attività.

Quindi, grande fermento ed attesa, per quello che sarà uno degli eventi clou dell’estate braidese 2018. Info e prenotazioni entro il 10 luglio ai numeri: 0172/425674 - 338/7389306.

Silvia Gullino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore