/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | martedì 10 luglio 2018, 18:16

Dopo il successo di Mirabilia, Busca laboratorio permanente delle arti performative

Grazie al progetto “#Performing Lands” di IdeAgorà finanziato dalla Regione

Mirabilia&Musicando è stato il più grande evento mai ospitato a Busca, composto da oltre cento spettacoli di acrobazia, danza e musica di alto livello artistico, e altrettante repliche, per la durata di sei giorni, dal 26 giugno al 1° luglio scorsi, con diverse migliaia di spettatori e un centinaio di artisti provenienti da mezzo mondo.
 
Ha richiesto un grande dispendio di energie, di disponibilità e di senso della collaborazione da parte di tante persone, alcune delle quali lo hanno fatto per lavoro, ma ben al di là di orari e ruoli, molte  per volontariato. Tutto ciò ha potuto far dire al direttore artistico di Mirabilia, Fabrizio Gavosto, che per la prima volta, alla dodicesima edizione, l’evento è stato veramente un’opera “fatta” dalla città ospitante, affrontata con estrema prontezza anche sul versante dei nuovi e assai stringenti vincoli imposti dalla legge sulla sicurezza.
 
Il sindaco, Marco Gallo, l’assessore alle Manifestazione, Gian Franco Ferrero, l’assessore al Volontariato, Ezio Donadio, si sono soffermati a lungo e in più occasioni, per sottolineare l’importanza determinante dei volontari che si sono prodigati per rendere questa manifestazione di portata internazionale davvero un successo riconosciuto da tutti.
 
Da rimarcare anche la pulizia mantenuta in tutti i luoghi del Festival, sia grazie ad un impegno straordinario richiesto agli operatori del Cec, seguiti dal consigliere Diego Bressi, e sia per iniziative volontarie e anche grazie a un generale buon comportamento da parte di tutti, che vale la pena ricordare.
 
“Sono entusiasta – dice il primo cittadino, che ha fortemente creduto nelle possibilità della sua città di ospitare l’iniziativa - di come tutto si sia svolto alla perfezione e dei commenti davvero tutti positivi ricevuti in questi giorni, riscontrabili tra l’antro anche dagli accessi ai social istituzionali. Lavoreremo per riportare Mirabilia a Busca, anche perchè la città ne ospita la Residenza artistica, in seguito ad un accordo triennale con l’associazione IdeAgorà che gestisce il Festival”.
 
L’accordo ha già permesso la realizzazione a Busca di due grandissimi successi come “Borne to be circus reloaded” di Circo Zoé (20 minuti di standing ovation a ciascuno spettacolo, sold out tutti i giorni, ora portato negli altri grandi Festival europei e anche fuori Europa) e “Behind the dark” degli irlandesi Loosysmokes, creato con estrema suggestione e fascino nel bosco del castello del Roccolo.
 
Il progetto “#Performing Lands” di IdeAgorà, che gode del finanziamento Residenze artistiche per il triennio 2018/2020 della Regione Piemonte, potrà disporre a Busca di location come il Teatro Civico e Casa Francotto, e, probabilmente, una campata dei Capannoni in corso Romita opportunamente allestita (ancora in via di valutazione) ed inoltre, d’intesa con gli enti comunali e le associazioni che già operano, altri locali come la sala danza comunale e il Palazzo della Musica.
 
Perciò continueranno a nascere a Busca alcuni spettacoli d’arte ad opera di compagnie italiane e straniere che faranno parte della prossima edizione di Mirabilia e saranno portate nelle altre rassegne internazionali, ma che potranno essere letteralmente “vissute” prima in città, con la possibilità di assistere alle prove e alle anteprime, di conoscere da vicino e diventare amici dei direttori artisti e degli artisti, come è già avvenuto nei giorni del Festival.
 
“Abbiamo creato l’occasione – sottolinea il sindaco – di fare della città un grande laboratorio artistico permanente, che dovrà avvalersi anche della professionalità già acquisita dalle diverse realtà e associazioni che operano da tempo in città in campo culturale, tra cui il Civico Istituto Musicale e la Residenza Teatri Civici di Santibriganti Teatro, con le quali ci sarà collaborazione e scambio continui”.

 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore